← Torna a Solids & Bulk Materials Handling category

Macchine per l'industria della massa usate - Un'alternativa economica e affidabile

Rick Soepenberg, Surplus Select

Società commerciale Surplus Select positivo sull'affidabilità delle macchine Van Beek

La società commerciale olandese Surplus Select è diventata rapidamente un noto operatore commerciale di macchine usate per l'industria di grandi dimensioni. Il proprietario Rick Soepenberg ha acquisito molta esperienza con i nostri trasportatori a coclea. "La maggior parte dei clienti delle industrie high-tech conoscono Van Beek. Ma se non lo sono, diventano interessati a loro non appena vedono le macchine Van Beek nel nostro magazzino. "

Finitura straordinariamente pulita
Il primo trasportatore a vite Van Beek acquistato da Surplus Select si trovava in una serie di macchine acquistate da Soepenberg da una fabbrica di zuccherifici. "Questo trasportatore a coclea ha immediatamente catturato la nostra attenzione grazie alla finitura pulita e agli extra che erano presenti. È finito in una fabbrica di olio vegetale. "Da allora, Soepenberg ha venduto decine di macchine Van Beek in modo soddisfacente.

Win-win
Viceversa, Van Beek è anche soddisfatto dei servizi di Surplus Select. "Ad esempio, se un cliente sta ampliando la sua produzione e ha bisogno di un trasportatore a coclea più grande, quello vecchio è di intralcio. Spesso diciamo loro che Surplus Select può risolvere questo problema per loro ", afferma Perry Verberne, direttore di Van Beek. Soepenberg accoglie con favore questo approccio attivo. "In questo modo Van Beek fornisce un buon servizio post-vendita per i propri clienti e dimostra che l'azienda ha fiducia nelle proprie macchine".

Verberne commenta anche che le aziende possono conoscere Van Beek tramite Surplus Select. "Capita spesso che qualcuno voglia adattare un Van Beek usato e che siano in grado di aiutarci con questo. Troviamo regolarmente che le persone sono così contente del loro sistema di trasporto a coclea usato che ne vogliono uno nuovo quando si espandono. "

La prima macchina
La cooperazione è possibile perché le due società non pescano nello stesso laghetto. "Anche la mia prima auto non era nuova, ma ne sono rimasto molto soddisfatto", afferma Soepenberg. "Van Beek fornisce un perfetto lavoro personalizzato, ma non tutte le aziende possono o vogliono fare questo investimento completo", spiega. "Gli esempi includono start-up o aziende che vogliono prima vedere se un nuovo prodotto è un successo. È quindi utile acquistare una macchina con un budget basso che non deve essere perfettamente personalizzata. Se in seguito sarà necessario un output più elevato, potranno sempre guardare oltre. "

Tra settori e confini
È eccezionale che una macchina usata venga riutilizzata per lo stesso prodotto. "Un trasportatore a coclea per latte in polvere è ad esempio utilizzato per la polvere di caffè. Ma abbastanza spesso va in settori diversi, ad esempio per trasportare il detersivo in polvere. Questo commercio non è solo intersettoriale, ma anche transfrontaliero. La metà delle nostre esportazioni finisce nell'Europa occidentale e l'altra metà nel resto del mondo. "

Informazioni sul surplus select
Soepenberg ha fondato la sua azienda 15 anni fa. "All'epoca ero impiegato in una grande multinazionale, ma ero attratto dal gestire la mia attività. Volevo fare qualcosa con una grande accettabilità sociale. Il mio padre in pensione commerciava già in macchine per hobby e così mi sono imbattuto in questa idea. "Nel frattempo, la reputazione di Surplus Select è cresciuta enormemente. "All'inizio, stavo principalmente chiamando le aziende a chiedere se avessero delle macchine di riserva. Adesso mi stanno chiamando. "

Process Industry Informer

Notizie correlate

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.