← Torna alla categoria Sensori

Analizzatori termo-paramagnetici ridurre il costo di analisi ossigeno in applicazioni reattori

Il sensore di ossigeno Michell Instruments XTP601

I prodotti farmaceutici e i prodotti chimici speciali sono tipicamente prodotti in lotti mescolando diversi componenti in un reattore. Quando gli ingredienti sono mescolati con solventi, il vuoto tra la parte superiore del reattore e il livello del liquido può essere riempito con vapori altamente infiammabili. Se combinato con l'ossigeno e una potenziale fonte di ignizione, può esserci il rischio di esplosione.

Un modo per garantire che la miscela di vapori di aria e solvente rimanga al di sotto dei livelli di infiammabilità consiste nell'utilizzare uno spurgo di azoto. Controllando accuratamente il livello di ossigeno nel reattore, l'alimentazione di azoto può essere interrotta quando l'O2 il livello è sicuro. Garantendo che questo livello non venga superato, i costi operativi vengono ridotti garantendo al tempo stesso il mantenimento di un funzionamento sicuro.

Il sensore di ossigeno XTP601 di Michell Instruments è ideale per questa applicazione. Basato sulla tecnologia dei sensori termomagnetici, è ideale per determinare il livello di ossigeno in una vasta gamma di gas di fondo. Il sensore funzionerà in modo efficiente in varie condizioni ambientali ed è insensibile agli shock meccanici. Ha ottime caratteristiche di tempo di risposta, non ha parti consumabili e offre un'eccellente precisione, ad esempio 0.02% O2 su un intervallo di 0-1%.

I sensori termo-paramagnetici utilizzati nell'XTP601 durano per tutta la vita dello strumento durante il normale funzionamento. Le caratteristiche includono miglioramenti come un display touch-screen integrato che semplifica la configurazione e la calibrazione. Ciò riduce il tempo speso a mantenere l'unità, riducendo ulteriormente il costo totale di proprietà.

XTP601 ha una deriva molto bassa e, senza parti in movimento, la manutenzione è ridotta al minimo. Mentre il prezzo di acquisto iniziale è leggermente superiore a quello dei sensori basati sulla tecnologia delle celle elettrochimiche, i costi del ciclo di vita sono molto più bassi. Questo rende l'analizzatore di ossigeno del processo XTP601 una scelta popolare per O2 monitoraggio nei reattori.

E-mail: [Email protected]

Web: www.michell.com/uk/products or www.michell.com/uk/products/xtp601.htm

Michell Instruments

Notizie correlate

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.