← Torna alla categoria Gestione dei rifiuti e riciclaggio

Innovazione Dolce come residui di cacao si trasforma in involucri di cioccolato

rifiuti di cacao

Cioccolato avvolto nel cioccolato? Documento britannico, produttore James Cropper sapore successo il riciclaggio ruotando le bucce di semi di cacao in carta.

Un'innovazione che potrebbe salvare le bucce di molti dei 3.5 milioni di tonnellate di fave di cacao prodotte ogni anno, trasformandole in carta, è stato sperimentato dal produttore di carta britannico James Cropper, aprendo la strada a milioni di tavolette di cioccolato per essere confezionati e venduti nelle cose della loro creazione.

Circa dieci tonnellate di cascami di cacao rappresentano ogni singola tonnellata di fava di cacao secca prodotta, o 76% del frutto stesso, rendendo la produzione di una carta versatile dai resti del processo di produzione del cioccolato una svolta potenzialmente significativa per il cibo e l'imballaggio industrie. Una soluzione di bio-riciclaggio che, a differenza di altri processi di riciclaggio del cacao, non richiede combustione o degradazione graduale delle fibre della buccia di cacao, la carta marrone chiaro utilizzata utilizza il cacao come colorante naturale, evitando la necessità di coloranti artificiali.

Prima domanda da parte del produttore leader mondiale di prodotti di cacao e cioccolato di alta qualità, Barry Callebaut, per valutare in che modo la loro responsabilità ambientale e i processi di recupero dei rifiuti potrebbero essere migliorati rivedendo i loro imballaggi, gli esperti del mulino a conduzione familiare 168 hanno iniziato un serie di prove che presto li portano alla loro svolta. Efficacemente un segno fisico degli sforzi del produttore per sostenere l'agricoltura sostenibile del cacao, la carta è ora in produzione e certificata per l'uso nella filiera alimentare.

La carta cacao buccia sarà presentata al settore della carta e imballaggi per la prima volta a Luxepack Monaco, la fiera internazionale che si svolgono presso il Forum Grimaldi tra Mercoledì 23 - Venerdì 25 ottobre 2013. Pari nelle industrie di imballaggio e alimentare si sono affrettati a congratularsi sia James Cropper e Barry Callebaut sulle loro innovazioni, con una nomination in questo anno di Luxepack in premio verde e sia una vittoria e nomination nella 2013 livello europeo Pro Carton ECMA Awards 2013.

Mark Cropper, presidente della James Cropper, ha dichiarato: "Essere il compito di creare un nuovo prodotto di carta è sempre emozionante per il nostro team di sviluppo del prodotto, che lavorano a stretto contatto con i nostri clienti per assicurare loro la soluzione di imballaggio di cui hanno bisogno. Creazione di carta da bucce di cacao e ottenere la certificazione nell'industria alimentare per il suo utilizzo nel confezionamento di prodotti alimentari di ogni genere, è un grande risultato ed è un altro esempio di James Cropper "sviluppo di soluzioni leader di settore per i metodi ancora più sostenibili di produzione della carta.

Il prodotto finito, prevalentemente costituito da fibra di cellulosa greggi da colture sostenibili, offre un contenuto di cacao buccia 10%, con i materiali di scarto di cacao essere consegnate al frantoio in sacchetti pulpable, nel senso che possono essere incorporati nel processo di fabbricazione della carta senza necessità di eventuali ulteriori elaborazioni.

Phil selvatica, CEO di James Cropper plc. ha aggiunto: "La produzione di un nuovo documento marchio che repurposes il materiale di scarto primario del settore del cacao e del cioccolato riflette fin dove possiamo spingere le capacità del nostro mulino state-of-the-art, la nostra esperienza e la carta stessa. Il risultato è un prodotto meravigliosamente semplice che è del tutto appropriato per l'uso previsto, forse fornendo un punto di partenza per altre industrie a considerare come i loro materiali di scarto possono essere riutilizzati meglio piuttosto che smaltiti ".

James Cropper si basa nel Lake District, in primis il Parco Nazionale d'Inghilterra, con un patrimonio cartaria che è iniziato nel 1753. Dal 1845 il business è stato accuratamente stewarded e nutrito da sei generazioni della famiglia Cropper.

Oggi l'azienda è rinomata a livello mondiale per le sue carte da imballaggio di lusso, che accompagnano molti dei marchi più esclusivi del mondo, mentre i principali artisti, gallerie e musei del mondo utilizzano le sue schede per l'incorniciatura e l'archiviazione oltre alla gamma di materiali per artisti convenzionali. Oltre ai prodotti cartacei, James Cropper sviluppa anche materiali avanzati basati su carbonio e altre fibre, che svolgono un ruolo chiave nei nuovi approcci e architetture nei settori automobilistico e aerospaziale.

Process Industry Informer

Notizie correlate

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.