← Torna alla categoria Foundation Fieldbus, Profinet & Wireless

Relazione sulla Reti industriali Tecnologia

In un recente rapporto pubblicato dallo specialista di networking svedese e dal partner CLPA HMS Industrial Networks, CC-Link è la quarta tecnologia fieldbus più importante al mondo.

Inoltre, nonostante la tendenza consolidata verso reti basate su Ethernet, HMS stima che i bus di campo rappresentino ancora i due terzi del mercato delle reti industriali.

Secondo l'analisi di HMS, le installazioni Ethernet industriali stanno crescendo a 17% annuo ora, pari al 34% del mercato delle reti industriali. Al contrario, le reti di bus di campo rappresentano il 66% del mercato e crescono a 7%. Questa informazione viene calcolata dall'analisi dei dati globali per il numero di nuovi nodi installati nelle reti di automazione di fabbrica.

L'analisi mostra che mentre sia bus di campo e reti Ethernet industriali sono in crescita, Ethernet sta crescendo più rapidamente. Ciò conferma la tendenza per il mercato spostamento verso Ethernet industriale, con la crescita di tecnologie basate Ethernet significativamente superiori a bus di campo.

Un'altra scoperta significativa è che reti diverse sono forti in particolari regioni. Come previsto, l'HMS sta riscontrando una forte domanda di CC-Link in Asia, con il Giappone come mercato chiave. "Con oltre 25 anni di esperienza nella comunicazione industriale, abbiamo un'ottima conoscenza del mercato delle reti industriali", afferma Anders Hansson, direttore marketing di HMS Industrial Networks.

"Vediamo uno spostamento verso Ethernet industriale, ma la migrazione verso Ethernet industriale richiede più tempo del previsto. Riceviamo molte richieste di connettività sia per fieldbus che per Ethernet industriale. "

Hansson continua: "Ciò che è completamente evidente, tuttavia, è che il mercato delle reti rimane frammentato e che i dispositivi industriali stanno diventando sempre più connessi. Ciò è accentuato da tendenze come l'Internet of Things and Industry Industrial 4.0. "

Un'organizzazione che supporta sia fieldbus che Ethernet industriale è la CLPA (CC-Link Partner Association), il cui direttore generale europeo, John Browett, afferma che le cifre supportano il punto di vista della sua organizzazione secondo cui il futuro del networking industriale dipende da Ethernet.

Avendo compreso che la transizione a Ethernet industriale sarebbe una proposta a lungo termine, la CLPA ha deciso di assicurarsi che la sua tecnologia CC-Link IE (Ethernet industriale) offrirebbe notevoli progressi tecnici, e quindi un motivo valido per l'aggiornamento. Il vantaggio principale CC-Link IE offre è che è l'unica tecnologia Ethernet industriale aperto che fornisce velocità gigabit e quindi i massimi livelli di produttività.

In linea con l'aumento della connettività a livello di impianto, CC-Link IE è in grado di gestire grandi quantità di dati. Ad esempio, le odierne linee di produzione automobilistiche costruiscono modelli diversi con più varianti di opzioni, livelli di allestimento, ecc., Simultaneamente. I requisiti dei dati in tempo reale sono intensi, ma possono essere facilmente soddisfatti con le capacità di gigabit di CC-Link IE. Inoltre, l'attuale cambio di paradigma del settore che è stato chiamato "Industria 4.0" in Europa dipende dalla larghezza di banda al fine di fornire i vantaggi dichiarati. CC-Link IE si trova in una posizione unica per fornire la larghezza di banda necessaria con le sue prestazioni gigabit.

Tuttavia, la CLPA è anche sensibile alle importanti società di investimento hanno già effettuato in sistemi che utilizzano bus di campo manifatturiero. Mentre CC-Link IE è senza dubbio la tecnologia leader per il futuro, la CLPA è stata attenta a fare in modo che la connettività con le reti di bus di campo CC-Link esistenti è anche possibile. Da qui il percorso di aggiornamento per le aziende che progettano nuovi sistemi è semplice. In realtà, molte delle competenze e delle conoscenze coinvolte con la progettazione, la costruzione e il mantenimento di sistemi di CC-Link sono direttamente trasferibili ai sistemi CC-Link IE.

Nel frattempo, HMS, fornitore di prodotti per la comunicazione industriale e membro attivo della CLPA, supporta attivamente le aziende che intendono integrare la tecnologia CC-Link IE nei propri prodotti. La loro line-up "Anybus" offre dispositivi certificati CLPA che forniscono un modo standard di settore per integrare questa tecnologia leader del mercato.

Browett conclude: "I produttori di dispositivi in ​​tutto il mondo dipendono da società di terze parti come HMS per implementare soluzioni CC-Link IE. Tuttavia, anche una varietà di fornitori è importante. Ecco perché CLPA collabora anche con aziende leader del settore come Renesas e Mitsubishi Electric per offrire una gamma di soluzioni di connettività CC-Link IE per soddisfare diversi obiettivi di progettazione e garantire la più ampia copertura dei requisiti applicativi. "

Process Industry Informer

Notizie correlate

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.