← Torna alla categoria Controllo di processo e automazione

Riduzione dei costi dei reagenti per apparecchiature diagnostiche in-vitro

analizzatore

L'assistenza sanitaria moderna si basa sull'analisi clinica e biologica dei campioni per fornire diagnosi accurate e fornire un trattamento mirato per i pazienti. Gran parte dell'apparecchiatura utilizzata per eseguire l'analisi utilizza reagenti e fluidi detergenti per stabilire risultati accurati e prevenire la contaminazione incrociata. La gestione efficiente dei reagenti può quindi contribuire a ridurre i costi e aumentare la disponibilità del servizio.

Tony Brennan, Field Segment Manager, .gas & .micro di Bürkert, osserva come ridurre al minimo i costi di gestione associati a questa apparecchiatura.

L'analisi del sangue, della saliva e di altri fluidi corporei offre informazioni vitali per la diagnosi medica e, in quanto tale, i meccanismi coinvolti nello stabilire i risultati spesso eseguono 24 / 7 per tenere il passo con la domanda. L'affidabilità, sia meccanicamente che in termini di accuratezza dell'analisi, è di fondamentale importanza ed è per questo che la progettazione dell'apparecchiatura di analisi è sottoposta a tale controllo.

Allo stesso tempo, i produttori vogliono migliorare la produttività e ridurre i costi operativi, laddove possibile, per i loro clienti. Mentre i progetti e i processi fondamentali rimangono invariati, i perfezionamenti nei componenti e il loro layout possono ottenere una significativa riduzione dei costi dei reagenti e ridurre al minimo i tempi di fermo per la manutenzione.

Ridurre i costi

Con l'alto costo dei reagenti, ridurre la spesa per questo input può avere un impatto significativo sui costi di gestione delle apparecchiature. Inoltre, se è possibile ridurre la scala della macchina, è possibile aggiungere ulteriori apparecchiature al laboratorio, rendendolo più produttivo.

I progressi della tecnologia di analisi stanno rendendo più efficienti le procedure di test, riducendo la quantità di reagente richiesta; tutto ciò che serve è un processo di controllo modificato in grado di gestire con precisione i volumi ridotti.

Con la necessità di ridurre le dimensioni dei macchinari di analisi e renderli più efficienti, l'attenzione nel settore è rivolta alla miniaturizzazione e al multitasking, che consentiranno entrambi ai laboratori di ottenere di più con meno.

Raffinatezza del design

Il tipo più comune di progetto all'interno del settore è la modifica delle attrezzature esistenti. Il processo di analisi è solitamente perfettamente compreso e documentato. Ciò che è richiesto è un perfezionamento dell'attuale macchina che lo renderà più efficiente e più economico.

Creando partnership tra gli OEM degli analizzatori e gli esperti di controllo del processo, è possibile lavorare insieme e sviluppare soluzioni e tutte le certificazioni necessarie per far funzionare i macchinari nell'industria medica. Ciò consente agli OEM di sfruttare le nuove tecnologie che hanno ridotto le valvole di controllo o hanno allungato la vita di servizio.

Allo stesso tempo potrebbe esserci un'opportunità per rendere l'apparecchiatura più accessibile per la manutenzione e ridurre il numero di connessioni fluidiche e quindi potenziali percorsi di perdita. Questo offre anche l'opportunità di semplificare la varietà di parti utilizzate e ridurre il numero di fornitori coinvolti nel progetto.

analisi biologica clinica

L'assistenza sanitaria moderna si basa sull'analisi clinica e biologica dei campioni per fornire diagnosi accurate e fornire un trattamento mirato per i pazienti.


Collettori per prestazioni ottimizzate

Implementare varietà di controllo del processo che traggano vantaggio dalle moderne tecniche e materiali di produzione possono offrire numerosi vantaggi nell'operatività quotidiana, non da ultimo la riduzione dei possibili percorsi di perdita. Riducendo la quantità di tubature richieste all'interno di una macchina, un manifold consente anche un'installazione molto più pulita e più efficiente.

I collettori sono composti da diversi componenti singoli, come valvole, raccordi, guarnizioni, sensori, nonché il blocco del manifold stesso. L'utilizzo di un produttore specializzato per creare l'assemblaggio completo rende molto più efficiente il processo e riduce anche l'onere per gli addetti alla manutenzione, che potrebbero aver bisogno del supporto dei produttori coinvolti nella fornitura delle apparecchiature di analisi.

I collettori possono anche ridurre significativamente i tempi di fermo in caso di problemi operativi. Anziché dedicare tempo alla risoluzione dei problemi e alla risoluzione dei problemi, il collettore completo può essere rapidamente rimosso e sostituito, consentendo alla macchina di tornare rapidamente al normale funzionamento.

Nel frattempo, il problema può essere esaminato ulteriormente e risolto senza la pressione aggiuntiva di un arretrato di test che si accumulano. Il produttore può dedicare tempo a raccogliere qualsiasi informazione aggiuntiva che possa aiutare a migliorare il design per il futuro.

Pulizia per il successo

In quasi tutte le macchine di analisi, è essenziale pulire efficacemente tutte le superfici rilevanti tra ogni prova per evitare qualsiasi contaminazione incrociata. Questo processo può comportare l'uso di prodotti chimici costosi e qualsiasi ritardo nel completamento ridurrà l'efficienza operativa dell'apparecchiatura di analisi.

Utilizzando la moderna fluidodinamica computazionale (CFD), è possibile ottimizzare il ciclo di pulizia creando un collettore con valvole, raccordi e sensori che riducano al minimo le aree morte. Riducendo il tempo richiesto per il processo di pulizia, il ritardo temporale tra le analisi è ridotto al minimo e la produttività aumenta.

In ciascun caso, le proprietà di resistenza chimica delle guarnizioni e dei diaframmi dovrebbero essere valutate correttamente per garantire la loro idoneità al compito. L'affidabilità operativa è di fondamentale importanza in questo campo e include i cicli di manutenzione e i processi di analisi effettivi.

Al comando del campo

Le macchine di analisi gestiscono 24 / 7 per tenere il passo con la domanda ed è essenziale che ogni componente offra un'affidabilità senza confronti. Il sistema di gestione dei fluidi è il cuore delle apparecchiature e dimostra che una combinazione di valvole, tenute e collettori può fornire questa affidabilità richiede esperienza nella progettazione, produzione e collaudo dei sistemi di controllo dei fluidi.

Lavorando con esperti di controllo dei fluidi, come Bürkert, è possibile ottimizzare un design esistente in termini di prestazioni e affidabilità. Utilizzando una combinazione di prodotti standard e collettori su misura, è possibile fornire una soluzione unica su misura per un'applicazione specifica.

In questo modo, gli OEM possono migliorare la propria reputazione guidando il settore in termini di analisi clinica, migliorando allo stesso tempo la produttività e riducendo i costi operativi.

Kirsty Anderson

Bürkert Fluid Control Systems

Centro Fluid Control, 1 Bridge End, Cirencester, Gloucestershire, GL7 1QY, Regno Unito

Tel: + 44 (0) 1285 648761 Fax: + 44 (0) 1285 648721

Web: www.burkert.co.uk

E-mail: [Email protected]

Sistemi di Burkert Fluid Control

Fabbricazione di apparecchiature di processo. Uno dei pochi produttori a fornire soluzioni per il ciclo di controllo completo.

Firma: iscrizione Gold

Notizie correlate

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.