← Torna alla categoria Sistemi di visione e ispezione

Proteggere biocarburanti stock pali con Thermal Imaging

kameror

The storage of large quantities of organic material always carry the risk of spontaneous combustion and fire. With Europe’s commitment to bioenergy through initiatives, like the Renewable Transport Fuel Obligation, this is a growing problem. For energy producers in this sector, such an outbreak is not only a major health and safety issue but also one that involves loss of raw material and production downtime.

Thermal imaging has already proved its value in securing wide-ranging critical infrastructures against fire and intrusion and is now becoming established in the renewables sector too. A good example is a Swedish energy provider that has minimised its risk with the installation of FLIR A-Series thermal imaging cameras from the company’s Automation & Industrial Safety Division.

Per ulteriori informazioni, visitare www.flir.co.uk/automation/content/?id=65833

Söderengi produces both heat and electrical power by burning biofuels and recovered fuels. Its output provides district heating to a large area of Stockholm and sufficient energy to power 100,000 homes. At its fuel terminal, just outside the city, forestry waste and wood chips are stored in massive piles. In common with many other biofuel producers, it relied on visual monitoring and temperature probes to detect elevating temperatures and prevent fire.

mazzo di immagini termiche
Il quadro completo
Uno dei problemi principali associati a questo metodo era il costo delle ore di lavoro necessarie per svolgere il lavoro in modo accurato e affidabile. Inoltre, una sonda fornisce solo misurazioni della temperatura spot, non consente all'ispettore di vedere il profilo termico dell'intero cumulo di materiale organico. Quindi, in 2015, la società ha deciso di esplorare un sistema di rilevamento più efficiente, uno che monitorava continuamente le pile di riserva e generava allarmi prima che la situazione raggiungesse un punto di crisi. L'obiettivo era anche quello di ottenere informazioni su come si sviluppano gli incendi spontanei, al fine di essere meglio preparati.

La gara è stata vinta da Termisk Systemteknik, un distributore FLIR specializzato nell'integrazione di sistemi di prevenzione e rilevazione di incendi per uso interno ed esterno. Uno dei suoi prodotti di punta è TST Fire, un sistema di rilevamento di incendi precoce che analizza continuamente il flusso di telecamere termiche in tempo reale e genera un allarme quando viene superata una soglia di temperatura predefinita. Attraverso sofisticate analisi video, il sistema è anche in grado di minimizzare i falsi allarmi, come i veicoli che si muovono nel campo visivo.

Per monitorare l'intero sito di otto ettari di biocarburanti, sono state specificate dodici telecamere fisse FLIR A615 e Termisk è stata in grado di utilizzare l'infrastruttura di illuminazione esistente per l'installazione. Questo modello di fotocamera è stato selezionato per la sua provata affidabilità e alta risoluzione che, a sua volta, ha permesso di ridurre il numero di unità necessarie per la scansione dell'intera area.

Il risultato è stato un impianto molto economico, non solo perché erano necessari che meno telecamere, ma anche le telecamere FLIR sono in grado di eseguire più applicazioni.

Il sistema TST Fire con telecamere FLIR integrate può anche essere utilizzato per rilevare le persone da un punto di vista della sicurezza e della sicurezza. Il vantaggio dell'utilizzo della termografia a questo scopo è che può monitorare la scena durante il giorno e la notte, senza bisogno di illuminazione. La tecnologia non è influenzata dalle condizioni meteorologiche più rigide.

mucchi

gestione del combustibile migliore
La gestione del carburante nel sito è un compito complesso poiché i diversi tipi di biocarburante vengono trasportati via ferrovia o nave in base alle esigenze del cliente. La termografia FLIR può aiutare anche a questo scopo monitorando la temperatura del carburante. Ad esempio, l'informazione termica può comportare che a un carburante venga data priorità di spedizione rispetto a un altro per ridurre il rischio di incendio.

Claes Nelson of Termisk concludes: “The information from the FLIR cameras is continuously combined with wind, temperature and precipitation data from the weather station. The system allows the operators to see how long certain types of fuel can be stored and this is invaluable information as it allows them to work much more efficiently.”

FLIR Systems Ltd
2 Kings Hill Avenue, Kings Hill, West Malling, Kent ME19 4AQ. Regno Unito
Tel: + 44 (0) 1732 220011. Fax: + 44 (0) 1732 220014
E-mail: [Email protected]
Web: www.flir.com

FLIR Systems commerciali

Noi progettazione, produzione e mercato Thermal Imaging Telecamere a infrarossi

Firma: iscrizione Gold

Notizie correlate

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.