← Torna alla categoria Gestione e trattamento delle polveri

Nuova ricerca identifica polveri metalliche che sono favorevoli alla performance di successo nel processo di fabbricazione additiva

Freeman Tecnologia presenterà la nuova ricerca alla conferenza inaugurale sul Fabbricazione Additiva con Metallurgia delle Polveri (18-20 maggio 2014), che costeggia il 2014 Congresso Mondiale sulla Metallurgia delle Polveri e Materiali particolato (PM 2014 World Congress) che si terrà dal 19-21 maggio in Orlando, FL. La nuova ricerca mostra come il FT4 Powder Rheometer ® può essere utilizzato per identificare polveri metalliche che sono favorevoli alla performance di successo in una produzione additiva (AM) processo. Il FT4 Powder Rheometer sarà anche in mostra presso lo stand Freeman Technology (# 120) durante tutta la manifestazione. Per saperne di più sulla conferenza o registrarsi visitare www.ampm2014.org

Produzione di additivi, nota anche come stampa 3D, comporta la produzione di componenti complessi spesso alle specifiche stretti con la costruzione e vincolante strati di polvere successivi. La tecnica sta guadagnando accettazione per la produzione di componenti metallici, come risulta dalla inclusione del inaugurale 'Additive Manufacturing di Metallurgia delle Polveri Conferenza' al fianco di quest'anno PM Congresso Mondiale. AM successo dipende fortemente dalle proprietà delle materie prime utilizzate, che definiscono sia il comportamento del processo e la qualità del prodotto finale. Tuttavia, i metodi analitici tradizionalmente utilizzati per le prove di polvere offrono solamente dati, producendo parametri numerici singoli che riflettono raramente il comportamento di polvere su tutta la gamma di operazioni unitarie utilizzati in AM.

In una presentazione dal titolo 'accurata quantificazione proprietà della polvere rilevanti per il processo per AM', Mike Delancy, National Sales Specialist di Freeman Technology negli Stati Uniti, discuterà recente test effettuato per misurare le proprietà delle polveri di acciaio inossidabile destinati ad applicazioni AM. In questi esperimenti, il FT4 Powder reometro è stato usato per misurare la dinamica, sfusi e taglio proprietà delle polveri per caratterizzare completamente comportamento. Chiare differenze ripetibili sono state misurate tra le diverse polveri che sono stati trovati per correlare direttamente con le loro prestazioni in un processo AM. Lo studio dimostra la capacità del FT4 Powder reometro a sostenere l'identificazione di una polvere metallica ottimale per applicazioni specifiche AM.

Freeman Technology Ltd

Firma: iscrizione al bronzo

Notizie correlate

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.