← Torna alla categoria Robotica

Nuova recensione di previsione su robotica e sistemi autonomi

Latest foresight review from the Lloyd’s Register Foundation looks at how developments in the area of robotics and autonomous systems might impact the safety and performance of the engineered assets and the infrastructures on which modern society relies

The Lloyd’s Register Foundation, the leading UK charity supporting engineering-related research and education worldwide, today launches its Foresight review of robotics and autonomous systems at the first Lloyd’s Register Foundation International Conference in London.

C'è una rivoluzione che sta accadendo intorno a noi e in tutto il mondo. Le macchine intelligenti, connesse, o robotiche e sistemi autonomi (RAS), agiscono come strumenti per supportarci, prendendo decisioni indipendenti e persino imparando. Agiscono e percepiscono nel mondo reale, connessi e collaborando nell'internet delle cose, generando e abilitando grandi quantità di dati, utilizzando l'intelligenza artificiale per ragionare, classificare, controllare e interagire. Sono emersi dai prototipi di ricerca in applicazioni pratiche. Le auto autonome e semi-autonome sulle nostre strade sono un esempio molto pubblico.

Prof Richard Clegg, Foundation Chief Executive of the Lloyd’s Register Foundation said: “This review looks at robotics and autonomous systems through the lens of the Lloyd’s Register Foundation. It shows how they are already being used to enhance safety and how these capabilities might grow. Its findings shine a light on the positive contribution robots will make to society, and makes the case for robots that serve a safer world.”

La relazione esamina in avanti a come gli sviluppi nel settore della RAS potrebbero avere un impatto sulla sicurezza e le prestazioni delle attività di ingegneria e le infrastrutture su cui si basa la società moderna. Si ritiene che la ricerca e lo sviluppo in RAS sta procedendo a passo attraverso programmi pubblici e privati ​​finanziati prevalentemente in Europa, Asia e Nord America. Questi programmi riguardano gran parte dei sensori, controllo, pianificazione, attuazione, interfaccia umana, e tecnologie di collaborazione per realizzare questi nuovi e più intelligenti strumenti. Tuttavia, ci sono alcune aree importanti che devono essere affrontati se la società è quello di vedere i benefici di sicurezza con l'applicazione di RAS, e dove la Fondazione può essere ben posizionata per condurre o di sostenere altre iniziative internazionali. Si tratta di problemi di: apertura e di condivisione; la garanzia e la certificazione; sicurezza e resilienza; e di fiducia del pubblico, comprensione e abilità.

La revisione è stata tenuta insieme dal Professor David Lane, professore di Autonomous Systems Engineering e direttore del Centro di Edimburgo per robotica, presso la Heriot-Watt University e gli altri autori principali sono stati il ​​dottor David Bisset, iTechnic Ltd; Dr Rob Buckingham, UKAEA; Geoff Pegman, RU Robotics Ltd; e il professor Tony Prescott dell'Università di Sheffield. La revisione utilizzato input da un panel di esperti internazionali che si sono incontrati a Londra nel marzo 2016. Una consultazione in linea è stato aperto anche con gli intervistati che contribuiscono da tutto il mondo.

This report is the fifth in a series commissioned by the Lloyd’s Register Foundation as part of its emerging technologies research theme. Foundation grants and programmes that have resulted from previous reviews include a £10 million research grant for the Alan Turing Institute (The Foresight review of big data, 2014), grants totalling £9 million to three international consortia in the field of nanotechnology (Foresight review of nanotechnology, 2014), and a £10 million resilience engineering programme announced today, established by the Lloyd’s Register Foundation in partnership with global engineering and consultancy firm, Arup (Foresight review of resilience engineering, 2015).

The Foundation’s publication, Foresight review of robotics and autonomous systems, can be downloaded from the sito web

Lloyd’s Register Foundation International Conference 2016

The Lloyd’s Register Foundation International Conference 2016 is being held over two days in London on 13 and 14 October. The conference, titled Bringing safety to life, is the first to be held by the Foundation. It is a public event, gathering Foundation grant holders from around the world gathered to showcase the breadth, variety and impact of their work. Speakers include:

  • Prof Sir Andre Geim, premio Nobel e Regius Professor e Royal Society Research Professor presso l'Università di Manchester
  • Lord David Willetts, presidente esecutivo della Fondazione risoluzione, presidente della British Science Association
  • Prof David Spiegelhalter, professore Winton per la Pubblica comprensione del rischio, professore di Biostatistica e Fellow del Churchill College dell'Università di Cambridge
  • Dr Nancy Kete, ex amministratore delegato della Fondazione Rockefeller che porta lavoro resilienza globale
  • Sir Mark Walport, capo consigliere scientifico del governo HM e capo del Ufficio del Governo per la Scienza

Process Industry Informer

Notizie correlate

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.