← Torna alla categoria Caldaie e sistemi di riscaldamento

Migliorare l'efficienza energetica, ridurre le emissioni e ridurre il rischio nei sistemi di vapore della birreria

Molte birrerie hanno enormi possibilità di migliorare l'efficienza energetica operativa, ridurre i rischi, migliorare la qualità dei prodotti e ridurre le emissioni aggiornando i loro sistemi a vapore, afferma l'ultimo white paper di Spirax Sarco.

La British Beer & Pub Association (BBPA) ha fissato obiettivi ambiziosi per l'industria della birra e dei pub per aumentare l'efficienza energetica del 19% e ridurre le emissioni di carbonio di 30% di 2020 *. Il suo obiettivo è anche quello di raggiungere una media del settore utilizzando meno di quattro litri di acqua per ogni litro di birra prodotta, una riduzione del 42% di 2020 **.

Utilizzo di vapore per fornire processi di fermentazione come l'erba di ebollizione, la pastorizzazione, Cleaning in Place, Sterilizzazione in Place e imbottigliamento e inscatolamento è un contributo significativo per la bolletta energetica complessiva in una fabbrica di birra. Oltre a questi requisiti di processo, il vapore è spesso necessaria per impianti di riscaldamento. Eppure esiste un grande potenziale per salvare migliaia di tonnellate di emissioni all'anno attraverso l'applicazione di tecnologie innovative di sistema a vapore.

Il white paper descrive le opzioni disponibili e spiega i risparmi che si possono ottenere. Gli esempi includono il passaggio da impianto o vapore filtrato per la pulizia a vapore, e migliorare i sistemi per ottimizzare il ritorno della condensa al feedtank caldaia.

Esso comprende anche studi di casi che rivelano birrai risparmio energetico ed economico hanno raggiunto investendo in nuove tecnologie. Per esempio:

Weston Cider ha ridotto i costi annuali del carburante di £ 44,000 all'anno e ha ridotto significativamente il consumo di acqua in seguito all'installazione di un sistema di trattamento dell'acqua ad osmosi inversa.

Una birreria Burton-on-Trent risparmiato £ 60,000 dei costi energetici e di acqua calda in un solo anno dopo l'aggiornamento la sua scaricatori di condensa con attrezzature up-to-date.

Un produttore di birra Wiltshire utilizza il 8.2% di energia in meno per riscaldare l'acqua calda dopo aver aggiornato il suo sistema da caloriferi a guscio e tubo a due sistemi di scambiatori di calore a piastre.

Per ulteriori informazioni e per scaricare una copia del white paper dei sistemi a vapore di Breweries, visitare qui

* rispetto ad una linea di base 2008
** rispetto a una linea di base 1990

Spirax Sarco

Spirax Sarco è un fornitore leader di soluzioni di vapore e di energia termica con sede nel Regno Unito

Firma: iscrizione Gold

Notizie correlate

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.