← Torna alla categoria Compressori, Pneumatica e Idraulica

Medical aria compressa

Gli usi di aria compressa sono praticamente universali di pompare i vostri pneumatici vettura di sofisticati sistemi di controllo per processi industriali. In campo medico si utilizza aria compressa per operare semplici dispositivi meccanici quali trapani e seghe, ventilatori e come gas di trasporto in anestesia e farmaci per via inalatoria.

Compressed air at source is ambient air which has passed through a mechanical device(the compressor) which in industrial applications sometimes comes into contact with the lubricating oil. In more “quality” applications the compression chamber is usually dry of any lubricating medium.

L'acqua è un noto contaminante dell'aria compressa in base al fatto che l'aria ambiente contenente un'umidità relativa media di 60% viene aspirata nel compressore e portata alla barra 7 (G) che significa un rapporto di compressione assoluto di (7 + 1) / 1 = 8. Semplici calcoli matematici dicono che con il contenuto d'acqua ora 8 volte l'originale deve accadere e la fisica è che la temperatura aumenta vertiginosamente durante la compressione e l'aria è saturata con 100% ma qualsiasi riduzione di questa temperatura causerà la condensazione. Questa condensa quando l'olio è presente è acida e aggressiva alle tubazioni e alle articolazioni e, ovviamente, deve essere rimossa prima dell'ingestione o del contatto con un paziente.

Questa è la parte facile da risolvere. I compressori oggi sono disponibili in una vasta gamma di opzioni per essere meno olio e con un dispositivo di raffreddamento incorporato per condensare la maggior parte dell'umidità all'interno di un pacchetto di compressori. Quindi il vapore acqueo residuo può essere rimosso da noti dispositivi proprietari chiamati essiccatori che possono usare refrigerante o un mezzo essiccante per rimuovere l'acqua al livello richiesto. I filtri possono rimuovere olio, vapore d'olio e aerosol se presenti in 0.006 mg / m3 quando si utilizzano filtri di rimozione dell'olio standard e assorbitori di carbone. Quindi se abbiamo un compressore meno olio e un essiccatore ad aria compressa con una buona filtrazione è la fine della storia? Purtroppo non dobbiamo considerare altri rischi. La misurazione della pressione e del punto di rugiada (la temperatura alla quale l'acqua si condensa) è facile e conveniente e molto nota agli ingegneri. Quindi a cos'altro deve pensare l'ingegnere dell'ospedale?

He might think…I am monitoring dew, point and pressure and I have alarms and shut downs…I am OK. Wrong! Ambient air contains 150 million dirt particles approximately 70% of which are smaller than the compressor intake filter. Ambient air also contains 0.05-0.5mg/m³ of hydrocarbons. There are two problems here. If an oil less compressor is selected it may be thought that there is no need for oil removal filters…sounds logical? Secondly if a lubricated compressor is the base then often a small paper filter impregnated with carbon is offered as the final oil removal device. So the operational issues behind this are that the oil less solution working perfectly mechanically is still drawing oil vapours in, concentrating them via the compression process and then delivering them to the system. In the case of the lubricated solution the filter life is only 100’s of hours compared to 1000’s of hours for other devices.

So what needs doing to obviate the risk? There is a mantra in business “what gets measured gets done” or as BEKO TECHNOLOGIES put it “To Manage we must Measure!” The oil vapour should be measured and this is being taken up strongly by the medical sector in some European countries such as the Benelux region. BEKO TECHNOLOGIES have an instrument designated METPOINT OCV which will continuously measure the remaining oil vapour content in compressed air systems down to 0.006 mg/m3 with on board data retention and compatibility with current communication systems to enable trend management and shut down if required. In many installations where the METPOINT OCV device has been installed the user has been shocked to see readings for oil vapour where he though none could be present. Therefore the risk can be negated by measuring and if any vapours are present by the installation of a carbon tower which contains enough material to match the system norms for maintenance interval.

Contatto: Ruth Goodison
BEKO TECHNOLOGIES Limited, 2 e 3 West Court, Buntsford Park Road, Bromsgrove, Worcestershire, Inghilterra, B60 3DX.
Tel: 01527 575778. Fax: 01527 575779.
E-mail: [Email protected] Sito web: www.beko-technologies.co.uk

BEKO Technologies Ltd

La nostra area di competenza è tutto ciò che è a valle di un compressore d'aria o gas.

Firma: iscrizione Gold

Notizie correlate

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.