← Torna a categoria Tanks & Vessels

Massimizzare rinnovabili Incentive calore pagamenti attraverso efficiente design AD impianto

Il futuro del settore delle energie rinnovabili nel Regno Unito è a un bivio, con alcune tecnologie di energia rinnovabile che sono favorite più di altre

In particolare, la generazione di calore rinnovabile è un obiettivo primario del governo britannico. Tuttavia, il percorso tecnologico favorito non è ancora chiaro, ma qualunque sia la strada intrapresa, un'operazione economicamente efficace sarà un fattore chiave del successo.

Martin Grant, UK Marketing e Sales Manager di Lipp, spiega perché questo è particolarmente vero nel mondo di digestione anaerobica (AD), su una superficie di energia rinnovabile che Lipp ha oltre 40 anni di esperienza in.

Nella recente revisione della spesa 2015, il governo del Regno Unito ha dichiarato che aumenterà i finanziamenti per il programma RYI (Renewable Heat Incentive) a £ 1.15 miliardi in 2021 per garantire che il Regno Unito continui a progredire verso i suoi obiettivi climatici, pur riformando lo schema - offrendo risparmi previsti di quasi $ 700 milioni da 2020-21.

In termini di digestione anaerobica, gli attuali pagamenti RHI comportano calcoli che considerano non solo il calore globale e l'energia generata, ma anche la quantità di ciò che si è riciclata e utilizzata per sostenere il processo di digestione anaerobica in sé. Pertanto, i pagamenti effettuati per l'energia prodotta sono calcolati su una rete piuttosto che base lorda. Il calore utilizzato per sostenere il processo di digestione anaerobica viene detratto dalla potenza termica complessiva prodotta e il risultato netto è utilizzato per calcolare i pagamenti finali RHI. Chiaramente, su questa base, essendo in grado di massimizzare l'efficienza del processo di digestione anaerobica, utilizzando la minor quantità di energia per sostenere efficiente rilascio digestione e biogas, avrà un grande impatto sulla generazione di energia netta, e quindi i pagamenti ricevuti.

Dunque, quali sono alcuni dei fattori chiave che possono influenzare questa efficienza?

L'efficienza termica complessiva del trasferimento di calore richiesta per supportare il processo di digestione anaerobica è un fattore critico nella progettazione e nel funzionamento efficiente dell'impianto di AD. Le considerazioni tecniche chiave che riguardano questo aspetto, in termini di conduttività termica effettiva e quindi efficienza operativa, includono principalmente i materiali utilizzati nella progettazione dei serbatoi e la quantità di superficie attraverso cui avviene il trasferimento di calore.

Per i serbatoi AD questi sono acciaio, cemento e vetro. In termini di questi materiali, gli acciai sono di gran lunga i più efficienti per la conduttività termica. A titolo di confronto, la conduttività termica dell'acciaio inossidabile (~ 16 W / mK) è considerevolmente più alta rispetto al vetro (~ 0.8 W / mK) o al calcestruzzo (~ 1.5 W / mK), entrambi tradizionalmente utilizzati nel Regno Unito. progettazione di impianti. Allo stesso modo, il trasferimento di calore sarà sia più consistente che più efficiente attraverso un'ampia superficie rispetto a una piccola. Quindi, in termini di ottimizzazione della progettazione di impianti AD, possiamo vedere che il trasferimento del calore al processo di digestione attraverso grandi pareti del serbatoio in acciaio inossidabile è notevolmente più efficiente che attraverso piccoli tubi di riscaldamento interni, sezioni di cemento o pannelli di metallo rivestiti di vetro.

Piante AD Lipp utilizzano un design unico che coinvolge tank a spirale di forma che danno un tempo di costruzione rapida e molto importante, come abbiamo visto, pareti interne in acciaio inox lisci con un sistema di riscaldamento esterno integrato - le pareti stati fatti dalla stessa composito acciaio inossidabile di Lipp, Verinox ™. Queste caratteristiche di design attentamente considerati sono parte integrante della creazione di uno dei sistemi di maggior successo a livello globale AD e termicamente efficienti disponibili.

Martin Grant, di Lipp UK Marketing e Sales Manager ha commentato: "Lipp ha installato diverse migliaia di sistemi di AD in 80 diversi paesi. Con questo bagaglio di esperienza che stiamo molto ben attrezzati per affrontare le future sfide energetiche rinnovabili nel mercato del Regno Unito, che quest'anno ha appena celebrato la costruzione del suo impianto AD 400th. "

Process Industry Informer

Notizie correlate

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.