← Torna alla categoria Manutenzione e gestione delle risorse

Come la gestione snella riduce i tempi di riparazione nei settori Oil & Gas

Il basso prezzo del greggio durante 2015 ha portato a molti titoli negativi, ma ci sono state anche diverse iniziative positive che continueranno a fornire miglioramenti negli anni a venire. Tempo e denaro sono due materie prime che non dovrebbero essere sprecate e l'introduzione di filosofia di gestione snella nel settore della riparazione e della manutenzione ha sicuramente contribuito a migliorare l'efficienza e la produttività in tutto il settore.

Ian Taylor, Technology Transfer & Lean Manager, Asia Pacific, per Sulzer, spiega i principi, come si applicano al settore Oil & Gas e le misure pratiche che offrono vantaggi agli utenti finali.

Molte industrie manifatturiere e di produzione hanno attuato i principi Lean, al fine di migliorare l'efficienza e ridurre i costi associati alla loro attività principale. Tuttavia, questi valori devono essere applicati anche all'aspetto della struttura di manutenzione per garantire l'affidabilità delle apparecchiature e ridurre al minimo il tempo perso a causa di guasti.

Nel settore Oil & Gas, sono stati apportati miglioramenti alle procedure di manutenzione in loco come una necessità. Anche il miglioramento delle tecniche di manutenzione preventiva e la riduzione dell'incidenza delle riparazioni reattive hanno avuto un impatto significativo sull'efficienza produttiva. È una sfida importante eliminare completamente i guasti e la fase successiva è ridurre al minimo i tempi di fermo relativi alle riparazioni.

Se attrezzature specialistiche, come pompe, motori e generatori abbattere spesso cade a un fornitore esterno per fare la riparazione e restituire l'apparecchiatura al servizio. In molti casi, questo tipo di apparecchiature gioca un ruolo fondamentale nella produzione ed è sostenuto da strutture standby che permettono riparazioni da effettuare con il minimo impatto sulla produttività.

L'uso di macchine ridondanti o standby ha un impatto significativo sulle spese in conto capitale che nel clima economico attuale potrebbe non essere sostenibile. Pertanto, la rimozione di parti primario e quello utilizzato su base standby, può portare ad una riduzione delle prestazioni e di conseguenza una perdita di entrate.

L'effetto a catena di rimuovere una singola pompa o motore può essere abbastanza consistente quindi la responsabilità è disposta sui responsabili la riparazione per restituire l'apparecchiatura in servizio normale non appena possibile. Ciò richiede competenze ed esperienze al fine di fornire un calendario realistico per la riparazione, nonché le competenze necessarie e le attrezzature per fornire la riparazione.

Principi lean di Sulzer sono al centro stesso della filosofia aziendale e con l'applicazione di questi principi, ha reinventato il lavoro viene svolto il servizio modo. Dalla richiesta iniziale, attraverso il processo di riparazione e revisione, collaudo elettrico e la spedizione finale del prodotto al cliente, ogni aspetto di una riparazione è stato esaminato. Questo ha creato l'uso più efficiente delle risorse e del lavoro, pur mantenendo la qualità e gli standard previsti dai clienti.

Questo è esemplificato dal nuovo centro servizi che è stato recentemente inaugurato a Perth, Western Australia, che è state-of-the-art strutture di riparazione progettati per ottimizzare le procedure di riparazione e sviluppare il servizio di alta qualità a disposizione del petrolio e del gas locale. Offrendo un ora 24, anno servizio di supporto rotonda consente Sulzer per fornire competenze in modo efficiente più tempo, e per mantenere le operazioni in esecuzione con ritardi minimi.

Ciò si ottiene attraverso l'applicazione dei principi Lean all'interno dell'ambiente del workshop e combinandoli con una politica di miglioramento continuo.

operazioni di magre guardano ad eliminare ogni forma di rifiuti nel processo di riparazione, e in questo caso l'aspetto più importante è il tempo, in modo da la chiave sta nel perfezionare i vari processi di riparazione per ridurre al minimo eventuali ritardi, pur garantendo i massimi livelli di qualità.

Una grande quantità di attrezzature utilizzate nel settore Oil and Gas opera in atmosfere potenzialmente esplosive e così uno degli aspetti cruciali di qualsiasi riparazione è fare in modo che la documentazione corretta è creato e disponibile quando necessario. Tuttavia, la preparazione di queste informazioni è molto tempo e potenzialmente questo processo potrebbe essere migliorata applicando principi snelli.

Centri di servizio Sulzer in Australia sono certificati per Anzex o IECEx o entrambi e in passato ogni centro di assistenza mantenuto la propria libreria di documenti tecnici. Come parte di una revisione interna si è scoperto che alcuni progetti sono stati ritardati a causa di una mancanza di documentazione e ci sono stati anche casi di duplicazione, sia nella documentazione e nei processi.

Come parte del processo di miglioramento continuo, standardizzato documentazione Sulzer è stato creato che può essere utilizzato da centri di assistenza in tutta l'Australia e l'Indonesia. Questo ha consolidato la documentazione tecnica per fornire una libreria comune che tutti i siti hanno accesso, riducendo così il tempo per accedere a tali documenti.

I miglioramenti inclusi anche l'uso di standard elettronici on-line; mentre in precedenza erano Centri Servizi affidamento sulle copie cartacee dati da ciascun sito. Ciò consente l'accesso alle informazioni più aggiornate attraverso una piattaforma comune e assicura che ogni progetto è conforme alle procedure di certificazione e di qualità richiesti.

Al termine di un progetto, un dossier standardizzato completa è creato che ha notevolmente accelerato il processo di controllo e l'audit finale come tutte le informazioni chiave è compartimentata, etichettato e approvato prima del completamento.

Per i progetti più grandi che implicano una serie di fornitori e appaltatori, Sulzer ha la competenza per gestire questi per conto del cliente finale, permettendo ai clienti nel settore petrolifero e del gas per ridurre in modo significativo la loro base di fornitori. Questo passa anche l'onere del completamento del progetto sul contraente principale e riduce la quantità di risorse client impegnate nel progetto.

Contraenti principali devono mostrare buone prassi di lavoro e livelli di abilità al fine di rispettare gli standard di qualifica molti clienti, che spesso richiedono un certo numero di certificazioni tra cui ISO 9001, 14001as e OHSAS 18001.

La formazione dei dipendenti è un aspetto fondamentale per realizzare progetti in tempo; competenza ed esperienza in grado di risparmiare molto tempo durante un progetto di riparazione, che ha portato Sulzer di avviare un programma di formazione in-house. Questo assicura che tutti i nuovi dipendenti, molti dei quali sono stati precedentemente addestrati, a raggiungere il livello di abilità richiesto all'interno dell'organizzazione Sulzer.

La matrice dipendente abilità costituisce un aspetto fondamentale di una riparazione 'magra', garantendo il personale più adatto e più qualificato sono a disposizione per le varie fasi del progetto. Settori come petrolio e gas utilizzano una notevole quantità di apparecchiature certificate ATEX e coloro che sono coinvolti con tutte le riparazioni devono essere adeguatamente qualificato ed attrezzato per completare il lavoro.

Soddisfare le esigenze dell'industria petrolifera e del gas è un processo complesso e in evoluzione. Tuttavia, il tempo è sicuramente l'essenza e il motivo per cui uno degli indicatori chiave delle prestazioni aziendali (KPI) di Sulzer richiede che i progetti all'interno di Sulzer siano consegnati in tempo. Ciò significa gestire il progetto che si è prefissato di fare, preparandosi allo stesso tempo ai cambiamenti nelle circostanze che si rivelano spesso durante lo smontaggio e il rimontaggio di grandi progetti di capitale che coinvolgono pompe, motori e generatori. Sono questi valori fondamentali che guidano i singoli centri di assistenza e il loro personale a soddisfare le aspettative del settore.

Process Industry Informer

Notizie correlate

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.