← Torna alla categoria Misurazione e controllo del flusso

Come migliorare trasporto pneumatico Flow Control Sistema

controllore 8750 portata

Per molti settori, il trasporto pneumatico comporta numerosi vantaggi, non ultima la mancanza di parti mobili e la flessibilità del sistema. Tuttavia, è essenziale che tali sistemi siano adeguatamente controllati al fine di mantenere l'efficienza e la qualità del prodotto in transito. Fornire efficaci sistemi di controllo dei processi richiede una comprensione sia della tecnologia che del settore stesso.

Tony Brennan, Campo Segment Manager, gas e Micro per Bürkert, esamina i vantaggi di trasporto pneumatico e come può essere massimizzata.

I moderni processi industriali sono sempre più sotto pressione per ridurre i costi e migliorare l'affidabilità e la produttività. Dove questi processi coinvolgono il trasporto pneumatico ci sono opportunità per migliorare la progettazione e la flessibilità dei due impianti esistenti e nuovi.

I vantaggi più significativi del pneumatico o sottovuoto trasporto sopra trasporto meccanico comprendono:

  • Manutenzione ridotta a causa della mancanza di parti in movimento.
  • Migliorata ambiente operativo senza polvere grazie al design completamente chiusa.
  • Elevata flessibilità del percorso di trasferimento.
  • La possibilità di effettuare processi fisici o chimici durante il processo di trasporto.
  • La capacità di trasmettere materiali con aria sensibili utilizzando un gas inerte, quale azoto, per evitare l'ossidazione.
  • Ottimizzazione del flusso dei trasporti

Il processo di trasporto dei materiali richiede spesso la destinazione di cambiare, per esempio quando un contenitore è pieno e il prodotto viene deviata verso il contenitore successivo. Il volume di aria nel sistema di trasporto è fondamentale per mantenere il prodotto in sospensione e di apportare modifiche al volume richiesto deve essere accompagnata da una regolazione adatta al flusso d'aria in modo da mantenere il prodotto in sospensione ed evitare un'usura inutile della tubazione o del degrado del materiale trasportato.

Lo stesso vale per fare un cambiamento al prodotto stesso; questo richiede anche un adeguamento al flusso d'aria per garantire la corretta velocità dell'aria e la qualità del prodotto sono mantenuti. Tuttavia, il modo in cui l'aria viene introdotta nel sistema di trasporto può avere un effetto significativo sulla progettazione del sistema e dei requisiti di alimentazione per il funzionamento.

Ulteriori soluzioni tradizionali "colpo Pot" stanno cedendo il passo a sistemi che utilizzano più punti di iniezione di aria per fornire un flusso d'aria uniforme in tutto il sistema. Aumento dei livelli di controllo del computer e monitoraggio consente nuove installazioni da consegnare con requisiti di alimentazione molto più bassi, che costituiscono una parte significativa dei costi operativi.

Migliorare la produttività

La chiave per la gestione di questi requisiti di alimentazione e le spese successive, è quello di implementare un sistema di controllo che può reagire alle variazioni nel volume interno del sistema di trasporto, mantenendo il flusso d'aria ottimale. Questo approccio ha portato l'industria spostando dai sistemi di stato stazionario verso sistemi statali non stazionarie. La possibilità di gestire un impianto con variazione della qualità del prodotto senza arrestare il processo a causa di tubi collegati può migliorare notevolmente la produttività dell'impianto e contribuire a ridurre il costo totale dell'operatore di proprietà.

Per implementare un tale sistema richiede un regolatore di flusso in grado di valutare continuamente le esigenze del sistema e fornire segnali di retroazione per i compressori. Integrazione di un tale regolatore di portata d'aria con un sistema di trasporto pneumatico che ha avuto poco o nessun controllo nel passato, può essere difficile.

Tuttavia, i recenti sviluppi nel networking di dati, nella connettività e nel controllo dei microprocessori sono stati annunciati come Industry 4.0 e Internet of Things (IOT). I progressi nella tecnologia di progettazione e la riduzione dei costi hanno comportato un enorme aumento della quantità di tecnologia disponibile per misurare e controllare i processi industriali.

Quando viene applicato a trasporto pneumatico permette la misurazione continua dei tassi di materiali flussi di massa e la regolazione della portata d'aria che utilizzano algoritmi informatici sia all'interno di un range ottimale. Inoltre, questi dati possono essere raccolti e analizzati centralmente per garantire che l'impianto continua a funzionare alla massima efficienza.

Massimizzare l'efficienza

Una soluzione possibile per fornire una migliore efficienza è un controllore ad anello chiuso che dispone di un sensore di flusso, un controllore di processo e un elemento di controllo, in un unico apparecchio. Come tale, un design compatto e flessibile consentirebbe il regolatore di flusso per essere installato facilmente e fornire gestione accurata dei compressori.

Bürkert è specializzata nello sviluppo di soluzioni per i clienti in una vasta gamma di settori, offrendo sistemi di controllo di flusso per una vasta gamma di applicazioni. L'ultima offerta di risolvere i problemi connessi con la creazione di un sistema di controllo autonomo per trasporto pneumatico, il tutto in un unico prodotto. Il regolatore di portata Tipo 8750 offre una soluzione in grado di ridurre i costi operativi e migliorare la produttività attraverso una migliore gestione dei compressori.

La valvola sedile pneumatico compensa la perdita di aria attraverso la valvola rotativa che introduce i solidi al flusso d'aria di trasporto. Il tipo 8750 può memorizzare la curva di dispersione flusso di ciascuna valvola rotante in modo che per ogni pressione di ingresso del 8750 sa è necessaria molta aria supplementare per compensare l'aria perduta dal sistema dalle valvole rotative.

Il sistema di controllo della portata è costituito da una valvola di elemento di controllo continuo (tipo 2301) con un controllore di processo compatto (tipo 8693) e due trasmettitori di pressione, (tipo 8323). Questi componenti vengono forniti come un sistema assemblato che nega il requisito di un flussometro separata. Utilizzando la differenza di pressione attraverso la valvola e la data densità e temperatura del fluido, una portata nominale può essere calcolata, fornendo le caratteristiche di flusso della valvola al controller di processo. La portata può essere regolata cambiando la corsa della valvola di controllo. La valvola di controllo serve come piastra forata per collegare tubazioni quindi l'installazione è semplice e non vi è molto meno di una caduta di pressione rispetto a soluzioni alternative.

La creazione di sistemi di controllo del flusso può essere un problema complesso, specialmente se si tratta di industrie farmaceutiche o alimentari e delle bevande. Gli standard che devono essere soddisfatti durante la progettazione e la costruzione dell'infrastruttura di elaborazione possono essere molto rigorosi. Bürkert ha progettato e installato sistemi di controllo del flusso per questi e molti altri settori, per gli anni 70 e in questo periodo ha sviluppato una conoscenza approfondita dei requisiti per il successo.

Helen Christopher
Bürkert Fluid Control Systems
Centro Fluid Control, 1 Bridge End, Cirencester, Gloucestershire, GL7 1QY, Regno Unito
Tel: + 44 (0) 1285 648720 Fax: + 44 (0) 1285 648721
Web: www.burkert.co.uk
E-mail: [Email protected]

Sistemi di Burkert Fluid Control

Fabbricazione di apparecchiature di processo. Uno dei pochi produttori a fornire soluzioni per il ciclo di controllo completo.

Firma: iscrizione Gold

Notizie correlate

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.