← Torna alla categoria Controllo di processo e automazione

Pannello di controllo ATEX progettare e costruire Competenza

armadio ATEX completamente integrato

Progettare e costruire pannelli di controllo dei processi richiede una notevole esperienza e competenza, specialmente quando sono destinati a zone pericolose. Queste atmosfere potenzialmente esplosive, o aree suddivise in zone, sono più comuni di quanto si pensi, con applicazioni diffuse in una serie di settori, da quelli evidenti come petrolio e gas a settori meno conosciuti come cibo e bevande o ferrovie.

Bürkert è uno dei pochi produttori OEM di grandi pannelli di processo classificato come pericoloso zona Ex e, come tali forniture società di ingegneria e utenti finali così come altri costruttori di pannelli e integratori di sistemi. Ciò pone la società in una posizione ideale per definire ciò che rende un pannello nominale ATEX così diverso da un elemento più standard.

Sicurezza, soprattutto
L'enfasi primaria per tutti sistemi operanti in un'area suddivisa in zone è la sicurezza; l'individuazione di zone diverse categorizza il rischio e quindi il livello di protezione richiesto per evitare il pericolo. Qualsiasi componente o sistema che è da utilizzare in una zona suddivisa in zone devono soddisfare le norme pertinenti e essere installati da tecnici qualificati in modo che la certificazione sia valida.

Il compito di progettare sistemi di controllo di processo in grado di soddisfare DSEAR, ATEX e altri standard simili richiede notevoli livelli di competenza al fine di fornire un processo opportunamente compatibile che soddisfa le esigenze dell'applicazione. La preoccupazione principale in tali condizioni è la sicurezza e spesso puo essere necessario mantenuto a scapito delle prestazioni.

Quadri di processo ex-rated

Progettazione e realizzazione di sistemi di controllo di processo efficienti ed affidabili richiede anche un eccellente comprensione della domanda. I produttori hanno sviluppato una vasta gamma di prodotti e sistemi che possono essere combinati e integrati per la produzione di sistemi di controllo di processo su misura. Tuttavia, quando l'applicazione comporta che operano in atmosfere potenzialmente esplosive, i progettisti potrebbero essere perdonati per pensare che la scelta del design potrebbe essere limitato.

Molti produttori di componenti di controllo produrre una gamma 'ATEX' o simili e diversi integratori di sistemi hanno le competenze necessarie per creare soluzioni di controllo per le aree classificate. La difficoltà sta nel creare un design che riduce al minimo il numero di fornitori di componenti e garantisce la compatibilità tra coloro che vengono selezionati.

In termini di singoli componenti, i produttori spendono una considerevole quantità di tempo e sforzi nella produzione di prodotti che sono certificati per l'utilizzo in applicazioni particolari in condizioni specifiche. In situazioni in cui il requisito è semplicemente per un pezzo di ricambio, si tratta di un compito relativamente facile per assicurare la continua conformità alla normativa.

Tuttavia, quando vi è un più ampio progetto, come modifica di un sistema di controllo esistente o la costruzione di uno completamente nuovo, il compito di fornire un impianto completamente certificato è più complessa.

Centralizzata o decentrata
Molti sistemi più piccoli e apparecchiature standalone utilizzano un concetto controllo centralizzato, che si basa su un quadro elettrico che contiene tutti i componenti necessari per azionare le valvole di controllo, inclusi i, connessioni di rete in ingresso sistemi PLC / uscita e isole di valvole.

In molti casi, soprattutto in strutture più grandi, lavorano per un sistema decentrato di controllo di processo in grado di fornire una serie di vantaggi rispetto all'approccio tradizionale. Questo concetto utilizza, valvole di processo ad azionamento pneumatico intelligente a livello di campo che può essere dotato di tutte le componenti di automazione richiesti, come una valvola pilota con azionamento manuale, unità di feedback elettrici ed indicazione di stato ottica, le interfacce bus di campo e anche posizionatori e controllori di processo.

Per colmare il divario tra i concetti di automazione centralizzata e decentralizzata, è possibile utilizzare unità pneumatiche flessibili e sistemi di automazione compatti. Queste unità sono tipicamente montate a parete direttamente all'interno di piccoli armadi che possono essere installati vicino al processo in questione. Queste unità piccole, preconfigurate e standardizzate eliminano i lunghi percorsi verso valvole e dispositivi di campo e possono essere mantenute facilmente.

Ogni cliente avrà uno scenario unico che richiede il produttore del pannello di controllo per un approccio molto individuale al progetto. A Bürkert, una rete di progettazione e produzione strutture specialistiche, conosciuto come un Systemhaus è stato in funzione per diversi anni. Il loro scopo è quello di fornire sistemi di controllo fluidi precise progettati per soddisfare i requisiti di processo e standard normativi molto specifico.

Il Menden Systemhaus mantiene un elevato livello di competenza nella realizzazione di quadri elettrici per installazioni in atmosfere potenzialmente esplosive. Dal concetto iniziale alla messa on-site, un team dedicato è assegnato a ciascun progetto per garantire la continuità e la comprensione del progetto sono mantenuti requisiti.

A causa delle molteplici competenze all'interno di ogni gruppo, è possibile progettare soluzioni compatte, integrate che spesso contengono entrambi i circuiti elettrici e pneumatici e collegamenti fluidici anche oltre. In questo modo è possibile fornire un unico quadro elettrico, minimizzando i requisiti di spazio e tutte le attrezzature in grado di distribuire il controllo del processo stesso, che riduce il tempo di messa in servizio e migliora la consegna finale.

Molto spesso la progettazione teorica di un quadro elettrico per una zona a zone è il compito più semplice, trovando i componenti in grado di distribuire il progetto, in realtà, mentre anche riuniti il ​​ATEX richiesta o standard IEC-Ex può essere più difficile. Questo è particolarmente vero per i sistemi di automazione elettro-pneumatico che sono progettati per l'installazione in zona 1, un prodotto che è disponibile solo da un numero selezionato di produttori.

Questo sistema è particolarmente adatto a compiti di controllo del processo decentralizzati riguardanti prodotti chimici fini, prodotti farmaceutici, cosmetici e petrolio e gas; può essere utilizzato ad esempio per automatizzare il riempimento di solventi, alcool o lacche potenzialmente volatili. In queste aree di applicazione è necessario disporre di una soluzione di automazione elettro-pneumatica compatta che consenta l'integrazione di valvole pneumatiche EEx ia senza cablaggio aggiuntivo.

Sistemi come questo può veramente solo consegnare le aspettative del cliente se sono concepiti, progettati e realizzati da un singolo, team dedicato con l'esperienza di apprezzare il particolare fine coinvolti. Idealmente, un team dedicato è assegnato a ciascun progetto, dal concept iniziale alla messa in servizio in loco, per garantire la continuità e la comprensione del progetto sono mantenuti requisiti.

A causa delle molteplici competenze all'interno del team, è possibile progettare soluzioni compatte, integrate che spesso contengono entrambi i circuiti elettrici e pneumatici e connessioni anche fluidici pure. In questo modo è possibile fornire un unico quadro elettrico, minimizzando i requisiti di spazio e tutte le attrezzature in grado di distribuire il controllo del processo stesso, che riduce il tempo di messa in servizio e migliora la consegna finale.

Mentre molti produttori di pannelli di controllo in grado di sviluppare progetti, componenti di sorgente e assemblare soluzioni complete, ottenere questi testate e certificate con tutta la documentazione necessaria può essere un compito più difficile. Alcuni fornitori possono avere bisogno di sviluppare partenariati supplementari al fine di possedere tutte le competenze necessarie per fornire un progetto completo, e questo potrebbe portare ad un durata del progetto esteso.

Chiaramente il concetto prevalente per il controllo di processo entro aree classificate è quello della sicurezza, ma nel mercato attuale è ancora possibile progettare e fornire sistemi efficienti e compatti che forniscono tutto il controllo e la precisione richiesta. La chiave è capire l'applicazione e in grado di fornire una soluzione di controllo che saranno conformi alle norme vigenti.

Combinando la conoscenza tecnica di un fabbricante di componenti, che ha una vasta gamma di prodotti per uso in aree a zone, con l'esperienza di un progettista di sistemi permette una soluzione completamente integrata e compatibile da consegnare.

Helen Christopher
Bürkert Fluid Control Systems
Centro Fluid Control, 1 Bridge End, Cirencester, Gloucestershire, GL7 1QY
Tel: + 44 (0) 1285 648720 Fax: + 44 (0) 1285 648721
Web: www.burkert.co.uk
E-mail: [Email protected]

Sistemi di Burkert Fluid Control

Fabbricazione di apparecchiature di processo. Uno dei pochi produttori a fornire soluzioni per il ciclo di controllo completo.

Firma: iscrizione Gold

Notizie correlate

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.