← Torna alla categoria Macchine e sistemi di sicurezza elettrici

Uno sguardo approfondito alla norma EN ISO 14119

tasca di chiave di sicurezza

Rob Lewis, Managing Director di Fortress Interlocks, spiega lo standard EN ISO 14119 rivisto e considera un'alternativa preventiva.

Che cosa è una fuga di uscita?
EN ISO 14119 definisce il rilascio di fuga come la "possibilità di rilasciare manualmente senza che la protezione si blocchi dall'interno dell'area protetta per lasciare l'area".

Essa stabilisce i seguenti requisiti:

• Lo sblocco deliberato del meccanismo di ritenuta dall'interno dell'area protetta deve essere facilmente possibile senza mezzi ausiliari e indipendentemente dalle condizioni operative
• I mezzi di sblocco devono essere azionati manualmente e agire direttamente sul principio del meccanismo di bloccaggio
• Lo sblocco deve generare un comando di arresto
• I mezzi di sblocco per lo sblocco di emergenza devono essere accessibili solo dall'interno dell'area protetta

In sintesi, un rilascio di fuga consente a qualcuno intrappolato all'interno di un'area protetta di lasciare l'area e, in tal modo, invia un comando di arresto al controller.

Quando è necessaria una fuga di uscita?
EN ISO 14119 è molto meno prescrittivo, affermando semplicemente che "A seconda dell'applicazione possono essere necessari metodi aggiuntivi di rilascio". In pratica, la valutazione del rischio per l'area protetta dovrebbe considerare il rischio di una persona intrappolata all'interno dell'area. I fattori da considerare quando si effettua una valutazione del rischio sono:

• L'accesso al corpo è completo (ad esempio, puoi entrare nell'area o è solo un boccaporto)?
• L'area protetta è piccola o grande (ad esempio, puoi vedere facilmente se qualcuno è nella cella)?
• Nell'area protetta, ci sono punti ciechi in cui una persona potrebbe essere nascosta alla vista?

Ma questo non sembra fermare un incidente che si verificano?
No non è così. Una fuga di uscita permetterà a qualcuno intrappolato per uscire, ma la macchina non si fermerà fino a quando il dipendente è già alla porta (dove il rilascio di fuga è situata), e da quel momento è altamente probabile che si verifichi un incidente.

"Con l'adozione di un sistema di chiave di sicurezza, persone che entrano in una zona pericolosa sono 100% protetta da un inatteso start-up, evitando un incidente, in primo luogo, considerando che un sistema di rilascio di fuga cerca di minimizzare l'effetto dopo che si è verificato un imprevisto start-up . "

Prevenire è meglio che curare
Le chiavi di sicurezza fermano l'incidente che si verifica in primo luogo bloccando l'interblocco una volta aperta la porta. Una volta soddisfatti tutti i criteri di sicurezza, la porta non si aprirà fino a quando un dipendente non rimuoverà la chiave di sicurezza. Al contrario, la porta non si bloccherà fino a quando non verrà restituita la chiave di sicurezza. L'operatore è quindi tenuto completamente al sicuro mentre la chiave di sicurezza è in tasca.

Molte persone paragonano un sistema di chiave di sicurezza di un lucchetto in una procedura di blocco - e dato che non è possibile riavviare fino a quando viene restituito la chiave, questo è vero. Tuttavia chiavi di sicurezza hanno due grandi vantaggi rispetto a una procedura di blocco:

• In primo luogo, la chiave di sicurezza è sempre alla porta, quindi non puoi dimenticarla ed essere tentato di strattonare dentro per un minuto
• In secondo luogo, a differenza della procedura di blocco, se non si rimuove la chiave di sicurezza la porta non si apre, quindi gli operatori sono obbligati a seguire la procedura

In sintesi, adottando un sistema di chiavi di sicurezza, le persone che entrano in un'area pericolosa sono protette da 100% da un avvio inaspettato, prevenendo un incidente in primo luogo, mentre un sistema di rilascio di fuga cerca di minimizzare l'effetto dopo un avvio inaspettato è successo.

Louise Guest
Fortezza Interlocks Ltd
2 Inverclyde unità
Wolverhampton WV4 6FB
Regno Unito
Tel: + 44 (0) 1902 349 000, Fax: + 44 (0) 1902 349 090
E-mail: [Email protected]
Sito web: www.fortressinterlocks.com

Process Industry Informer

Notizie correlate

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.