← Torna a Filtrazione, Separazione e Separazione magnetica

Informare per la scelta del filtro giusto Armonica

In 1976, si è scoperto che i batteri che causano la malattia del legionario, un ceppo atipico di polmonite, era sempre stato presente in acqua, ma è stato il preciso della temperatura dell'acqua negli impianti di riscaldamento, ventilazione e condizionamento d'aria che ha facilitato i livelli di riproduzione massimi dei batteri . Questo è solo un esempio delle conseguenze non intenzionali della tecnologia.

Una storia simile e più recente viene dal mondo dell'industria e caratterizza il crescente problema delle correnti armoniche e distorsione di tensione livello di utilità, come risultato un numero crescente di carichi non lineari in ambienti industriali e commerciali. Qui, John Mitchell, globale Business Development Manager di fornitura, riparazione e specialista di assistenza sul campo, CP Automazione, condivide i suoi migliori consigli per le aziende che vogliono commissionare o sostituire i filtri armonici.

Perché le armoniche un problema?
I carichi non lineari comprendono apparecchiature di ufficio comuni come computer, stampanti e caricabatterie, nonché apparecchiature industriali come lampade fluorescenti, convertitori di frequenza variabile (VSD) e trasformatori. Un carico è considerato non lineare se la sua impedenza cambia con la tensione applicata. Questo cambiamento significa che la corrente assorbita dal carico non lineare non sarà sinusoidale anche quando è collegata a una tensione sinusoidale. I carichi non sinusoidali contengono correnti armoniche che interagiscono con l'impedenza del sistema di distribuzione dell'energia per creare distorsioni di tensione e problemi di qualità dell'alimentazione.

Distorsione di tensione può causare gravi danni a impianti o attrezzature costruzione, così come la rete elettrica. Comuni sintomi di livelli elevati armoniche includono le vibrazioni del motore, tensione dentellatura, interferenze elettromagnetiche e surriscaldamento, che sono tutti dannosi per le apparecchiature e provocare perdita di calore e l'aumento dei costi energetici e di manutenzione.

Filtri armonici fare quello che dicono sulla latta: tolgono armoniche e correggere la fase delle correnti fondamentali, convertendo i carichi non lineari in quelle lineari. Fin qui tutto bene; tuttavia, quando si tratta di messa in servizio del filtro armonico giusto per la vostra applicazione specifica, le cose possono diventare difficili.

Attivo contro passiva
La prima cosa che dovresti decidere è se hai bisogno di un filtro armonico passivo o attivo. L'opzione tradizionale è un filtro passivo controllato elettromeccanico o semiconduttore, utilizzato per minimizzare i problemi di qualità dell'alimentazione nella rete. Questi filtri funzionano principalmente su base fissa e sono sintonizzati su un ordine armonico vicino all'ordine da eliminare.

Spesso nuova apparecchiatura è specificato per soddisfare un thid%, ma il problema per molte piante è che non sanno quanto male il loro sito è già. E 'quasi come la fissazione di un intonaco appiccicoso per una ferita profonda. Invece, le aziende dovrebbero guardare a ciò che è fisicamente e commercialmente fattibile nel lungo periodo.

Nel prendere una decisione, si può anche considerare una soluzione mista. Montando filtri passivi in ​​molte applicazioni, si dovrebbe essere in grado di aggiungere una soluzione attiva più piccolo, che può risparmiare un sacco di costi a seconda della pianta.

Uno svantaggio di filtri passivi è che sono più efficaci quando il carico è in funzione sopra 80%.

D'altra parte, filtri armonici attivi monitorare continuamente la rete e iniettare esattamente la giusta quantità di corrente di compensazione quando è necessario. Il filtro compensa l'armonica tensione di corrente o disegnato da ogni carico. In questo modo la forma d'onda di corrente da ripristinare istantaneamente e riduce il consumo di corrente.

Per le installazioni in cui i cambiamenti di carico di corrente costante, filtri armonici attivi funzionano meglio. Possono filtrare armoniche in un ampio intervallo di frequenze e di adattarsi a qualsiasi tipo di carico.

Indipendentemente dal tipo di filtro di armoniche che decidi di utilizzare, assicurati che contenga le certificazioni UL pertinenti per l'ambiente in cui verrà eseguito. Se non sei sicuro, dovresti sempre fare riferimento a un esperto.

Lo spazio e requisiti di rating attuali
Negli ambienti in cui lo spazio è un problema, come edifici commerciali in spazi urbani, centri dati, l'industria mineraria o un livello di impianto, è importante considerare la soluzione migliore per lo scopo nella scelta di una soluzione.

La modularità può svolgere un ruolo chiave nella vostra decisione, in quanto si riferisce al grado in cui i componenti di un sistema possono essere separati e ricombinati. Oltre a risparmio di spazio, modularità significa anche risparmio economico perché rende l'installazione e la manutenzione più semplice, riducendo la necessità di molti connettori e cavi. Con filtri armonici attivi, se uno dei moduli ha un errore, un tecnico può arrestare e riparare o sostituire, mentre il resto del filtro continua a funzionare in modalità di riduzione. In questo modo, i livelli armonici sono tenuti sotto controllo anche in fase di manutenzione.

Un vantaggio finale di filtri armonici modulari è che la loro capacità può essere aumentata o diminuita a seconda di come sistemi dell'impianto cambiano, che può ridurre i costi significativi nel lungo periodo.

Nessun eccesso di calore
Un'altra cosa memorabile 1976 Era l'estate particolarmente calda quell'anno. Le correnti armoniche possono indurre ulteriore riscaldamento in generatori, che può avere un effetto negativo su tutto il sistema. Nel lungo periodo, armoniche possono anche portare al riscaldamento di sbarre, cavi e attrezzature, causare danni termici per motori asincroni e generatori e intervento termica dei dispositivi di sicurezza, come i fusibili o sensori degli interruttori.

In questo ambiente già frizzante, qualsiasi ulteriore fonte del calore deve essere pensato attraverso. Fortunatamente, alcuni filtri attivi, come la serie ADF Comsys, producono fino a un terzo meno calore di altri a causa delle tecniche di commutazione dei transistori a gate isolata (IGBT) bipolari. Allo stesso modo, il REVCON RHF serie di filtri passivi offrono fino al 99.5% di efficienza.

Quando si confrontano un filtro, sia esso attivo o passivo, si dovrebbe guardare da vicino il costo totale di proprietà per l'utente finale. Dopo tutto la perdita di calore è un costo diretto in bolletta energetica. Ciò è particolarmente importante in officina, in marina e applicazioni in mare aperto o altri ambienti in cui lo spazio ed il calore è particolarmente prezioso.

Software intuitivo
Per rendere più semplice la vita degli utenti, filtri armonici attivi sono dotati di un software intuitivo e l'accesso ai dati remoti. Questo significa che gli utenti autorizzati possono accedere alle informazioni in tempo reale e vedere i dati in tempo reale armoniche utilizzando un PC, laptop, tablet o smartphone con accesso a internet. La maggior parte dei filtri armonici moderni hanno strumenti web based che non richiedono procedure speciali di installazione di software o licenze.

L'accesso ai dati remoti significa maggiore flessibilità e una maggiore tranquillità per ingegneri e facility manager, che non hanno più di essere sul posto per risolvere un problema. Se le variabili di processo vanno al di là dei parametri impostati e gli allarmi si spengono, il dispositivo comunica immediatamente la persona o il team responsabile e possono accedere alle informazioni in tempo reale. Questo dovrebbe aiutarli a prendere decisioni informate, indipendentemente da dove si trovino nel mondo.

Approccio olistico
Prima della messa in un filtro armonico per la vostra applicazione, è importante valutare l'intero sistema, calcolare le armoniche e le dimensioni la soluzione giusta per il set up specifico. Non basta guardare una applicazione fastidioso individualmente; invece, è necessario guardare in fabbrica o intera operazione nel suo complesso. Spesso ciò che appare come il problema può effettivamente essere un effetto piuttosto che una causa.

Le aziende dovrebbero identificare e comprendere tutti i componenti installati sul posto quando si tratta di entrambi i carichi lineari che non lineari e. Essi dovrebbero anche essere consapevoli delle dimensioni del trasformatore e la corrente di cortocircuito nominale di rottura. Solo dopo aver compreso il sistema nella sua interezza, può una società prendere una decisione informata su quale tipo di filtro armonico di cui ha bisogno, così come quello che la capacità e ulteriori funzioni di filtro dovrebbe avere.

CP Automation consiglia di effettuare un sondaggio della pianta e catturare quante più informazioni possibili per diversi giorni. Dopo questa analisi iniziale, siamo in grado di consigliare il prodotto più appropriato e installarlo senza interruzioni di rilievo.

Dopo il filtro armonico è stato in tensione per diversi giorni, un altro sondaggio deve essere eseguita per verificare se sono stati risolti tutti i problemi. Questo assicura che il prodotto sia appropriata e offre alle aziende la vera pace della mente.

I livelli crescenti di correnti armoniche in applicazioni industriali e commerciali sono sicuramente una conseguenza involontaria di rapida diffusione della tecnologia. Per fortuna, come il batterio della malattia del legionario problema, la soluzione è semplice, sostenibile e poco costoso. Inoltre, se non siete sicuri di quello armonico filtrare i bisogni del sistema, l'aiuto non è mai troppo lontano.

Process Industry Informer

Notizie correlate

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.