← Torna alla categoria Process Automation

Consigli per la scelta del sistemi giusti Integrator per l'automazione Progetti

Nel Regno Unito, ci sono molte aziende specializzate in progetti di automazione. Alcuni progettano e forniscono la tecnologia, i componenti o i sottosistemi - questi sono solitamente chiamati OEM (Original Equipment Manufacturers). Altri forniscono le applicazioni complete chiavi in ​​mano. Poi ci sono system integrator - persone o aziende - specialisti nelle soluzioni di crafting, che supervisionano l'ingegneria dei sistemi automatizzati, assicurando che tutti gli elementi di una linea di produzione e imballaggio lavorino armoniosamente per ottimizzare la produttività, ridurre gli sprechi e far fronte all'aumento dei costi di manodopera.

Con un minor numero di aziende britanniche che impiegano esperti di ingegneria interni, molti produttori apprezzano la capacità di attingere a questa assistenza esterna. Per oltre quattro decadi, il marchio Pacepacker è stato riconosciuto come uno specialista nell'arena di integrazione di sistemi, assistenza e formazione di fabbriche di prodotti alimentari, impianti di confezionamento, cave, aziende agricole e laboratori farmaceutici in modi efficienti per automatizzare operazioni di pallettizzazione, imbustamento e caricamento di scatole. Se stai facendo il salto di qualità e hai nominato un integratore di sistemi per la prima volta, o stai cercando di trasformare il tuo progetto di automazione in un ingranaggio, Paul Wilkinson, responsabile commerciale e dei sistemi di informazione di Pacepacker offre un paio di suggerimenti per ridurre il rischio di selezione:

Pesare la loro tecnologia e l'industria skillset

competenze ingegneristiche di alto livello, di automazione, di funzionamento, di comunicazione e IT sono tutti necessari, ma questo deve essere bilanciato con esperienza specifica del settore troppo. C'è spesso un valore straordinario per essere acquisita lavorando con aziende che hanno raffinato le loro abilità, assumendo progetti complessi e su misura e hanno un track record di integrare piattaforme di automazione disparate. "Dispositivi robotici sono luogo comune oggi e chiunque può acquistare un braccio del robot", osserva Paul. "Eppure, è la conoscenza tecnica e la capacità di progettare la migliore soluzione possibile per ogni applicazione che danno ai produttori una, soluzione affidabile e senza problemi di lunga durata conveniente."

Per aiutare a creare la migliore soluzione per i clienti, Pacepacker offre un team di ingegneri e di progettazione di progetti con risorse sufficienti, molti dei quali sono stati con la società fin dai suoi primi giorni. Ogni persona porta in tavola una combinazione unica di esperienza ingegneristica e profonda conoscenza del settore, con un approccio pragmatico adattivo e pragmatico. "Potrebbe sembrare ovvio, ma assicurati di selezionare un integratore di sistemi con cui ti senti a tuo agio a collaborare liberamente, che tiene riunioni periodiche sullo stato e che ti consiglierà sugli elementi che non rientrano nel tuo ambito di competenza. Cerca una buona etica del lavoro e chiedi del loro record di soddisfazione del cliente. "I premi di settore sono un buon modo per valutare la credibilità di un integratore. Le testimonianze dei clienti aiutano anche a infondere fiducia.

Tenere il passo con la tecnologia

Il ritmo di innovazione, insieme con la domanda dei clienti per i prodotti innovativi, sta accelerando. integratori di sistema dovrebbe avere un ampio spettro di esperienze di diversi settori, consentendo loro di condividere le migliori pratiche da un'applicazione all'altra. Idealmente, cercare un integratore che presenterà diverse opzioni di automazione per considerazione nelle fasi iniziali del progetto, con diversi vantaggi, caratteristiche e implicazioni di costo.

Paolo mette in guardia: "Un integratore meno stimabile può raccomandare sistemi eccessivamente complessi e costosi che vogliono il cliente di avere, non quello che il cliente ha bisogno in realtà. Questi possono essere meno flessibile nel lungo periodo. Un requisito emergente è per le apparecchiature multi-funzionale e flessibile che può essere facilmente riconfigurata per futuri cicli di prodotto. Così come l'ottimizzazione OEE e il ROI, gran parte di questa apparecchiatura è ora compatibile con il futuro della fabbrica intelligente e dell'Industria 4:. Tendenze 0 "

Essere in grado di vedere esempi operativi, sia presso la struttura dimostrativa degli integratori che presso un cliente locale, può aiutare nel processo decisionale. Ad esempio, la struttura Try Before You Buy di Pacepacker è un modo molto diffuso per i clienti di eseguire prove sui prodotti e vedere in azione i sistemi di insaccamento, caricamento dei cartoni e pallettizzazione prima di effettuare un ordine.

Esaminare track record delle partnership '

Non è il numero di OEM strategici e partner robotizzati con cui un integratore di sistemi funziona, ma la longevità delle relazioni. Troppo pochi, e la scelta delle opzioni di automazione potrebbe essere limitata, ma troppe e la bestia diventa troppo grande per gestire e rende i progetti più difficili da gestire ei contratti di manutenzione in corso più complessi da mantenere.

Pacepacker è spudoratamente selettivo circa le aziende che componenti originari da. Lavorando con produttori leader del settore, come FANUC, Festo, UPM nastri trasportatori e Endoline Machinery, che forniscono la soluzione migliore per ogni lavoro. Scegliendo fornitori sede in Gran Bretagna garantisce anche i clienti hanno accesso al team di supporto locali.

Infine, un ordine dovrebbe essere solo l'inizio del supporto integratori. laboratori didattici, open days, regolari visite in loco, ecc, sono più che comparse solo di valore, che può contribuire a rafforzare la consapevolezza della forza lavoro su automazione ed i benefici di produttività che possono essere realizzati. Recentemente, Pacepacker collaborato con Festo per lanciare una serie di workshop di automazione di mezza giornata per facilitare il processo, prima e dopo l'installazione e garantire ogni linea è in funzione alla sua prestazioni ottimali.

Process Industry Informer

Notizie correlate

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.