← Torna alla categoria News & Eventi

Spiroflow's Art In Manufacturing Collaboration A Success

arte nella produzione

Gli esperti di manipolazione delle polveri e solidi secchi con sede nel Lancashire, Spiroflow, hanno recentemente completato un periodo di collaborazione artistica come parte del coinvolgimento dell'azienda con il National Festival of Making annuale di Blackburn - un evento gratuito che celebra l'industria manifatturiera del Regno Unito.

Giunto al suo terzo anno, il festival attira fino a 40,000 persone, traendo ispirazione dalle numerose sessioni di workshop e dalle opportunità di interagire con produttori diversi come pellettieri, ingegneri, ceramisti, chef, tecnologi e stilisti.

Un componente chiave di ogni evento è il programma di commissioning del National Festival of Making, Art in Manufacturing. La serie, che offre agli artisti l'opportunità di creare nuovi lavori all'interno e accanto a grandi industrie, è stata commissionata dal National Festival of Making e Super Slow Way (un programma di commissioning artistico a Pennine Lancashire) e ha visto mostre, installazioni, spettacoli e sculture ottenendo copertura mediatica internazionale e coinvolgendo 1000 dei visitatori fino ad oggi.

Per la stagione 2019, cinque artisti sono stati abbinati a cinque produttori del Lancashire, i cui lavori nel settore tessile, della carta e dell'ingegneria hanno legami con le industrie internazionali. Dato che Spiroflow è un ambasciatore STEM attivo e aveva esposto al The National Festival of Making in 2018, gli organizzatori del festival hanno pensato che sarebbero stati adatti per uno degli artisti.

Spiroflow è stato presentato all'artista, Liz Wilson, che ha continuato a completare una residenza di 3 per mesi presso la sede della Clitheroe. Il suo obiettivo era quello di esplorare il periodo di tempo tra l'industriale e il postindustriale, l'inizio dell'automazione e in che modo ciò influisce sul rapporto umano con le macchine.

"Sono davvero interessato al rapporto tra macchine e umani", disse Liz, "Specificamente guardando come le macchine iniziano a suonare come parti di un'orchestra, con l'umano come direttore".

Il risultato finale, intitolato Optical Mechanical, è stato un lavoro digitale, che ha messo in luce l'interazione tra l'uomo e, in questo caso, un trasportatore Spiroflow. Ispirato al modo in cui ogni membro dello staff e ogni pezzo del trasportatore dovevano lavorare in armonia per creare un flusso di lavoro, Liz utilizzava televisori, ognuno dei quali rappresentava una parte diversa della macchina, simulando così i componenti di un'orchestra.

Per rappresentare la struttura fluente di un trasportatore, ogni televisore era montato sul proprio zoccolo, ciascuno collegato per formare un supporto continuo interconnesso. L'effetto desiderato è stato ottenuto con i televisori e i suoni emessi in momenti diversi, per mostrare il trasportatore, insieme agli umani, lavorando insieme all'unisono.

Commentando la collaborazione, la responsabile marketing di Spiroflow, Eleanor Spensley, ha dichiarato: “Questa è stata sicuramente un'esperienza che ci ha aiutato ad aprire gli occhi sulla bellezza di ciò che facciamo qui a Spiroflow. Tutti qui hanno un ruolo così importante nel rendere la nostra azienda di successo e questo deve essere celebrato. L'arte trova la bellezza in qualsiasi cosa e c'è molta bellezza nella produzione!

"Lavorare con Liz è stato un piacere: si è adattata molto bene e ha impiegato del tempo per conoscere tutti per capire il loro ruolo nella nostra attività."

Il risultato della residenza d'artista di Liz è stato presentato con successo insieme ad altri al festival di quest'anno, che ha avuto luogo 15-16 June 2019.

[Email protected]
Spiroflow.com
UK: 44 (0) 1200 422525
Stati Uniti: 1 704 246 0900

Spiroflow Ltd

Produciamo una gamma completa di attrezzature per la movimentazione di solidi sfusi alla rinfusa e ingredienti in forma di polvere, granuli, pellet e scaglie, in tutto lo spettro delle industrie di processo.

Firma: iscrizione Gold

Notizie correlate

Lascia un Commento

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Condividi via
Copia link