← Torna alla categoria Riscaldamento, Raffrescamento e Essicazione

Talking Trash: Perché Steam potrebbe essere la gemma nascosta del tuo sistema di riscaldamento a biomassa

Pellet di legno che producono un fuoco scoppiettante

Immagina di poter utilizzare i rifiuti industriali per riscaldare un edificio. Ora immagina la possibilità di usare il vapore per generare energia elettrica. I prodotti di scarto potrebbero non essere la prima cosa che pensiamo quando guardiamo al potere, ma poiché il futuro dei combustibili fossili è più ampiamente discusso, il vapore e i rifiuti potrebbero diventare la coppia di potere della futura economia verde.

Nel mondo del riscaldamento industriale, gli allevatori di polli sono seduti su una miniera d'oro. Alto contenuto di nitrati e fosforo, i rifiuti di pollo sono stati tipicamente utilizzati come fertilizzanti agricoli. Questo, tuttavia, è venuto con i suoi problemi, come la contaminazione del corso d'acqua dal ruscellamento, così come i costi di trasporto. Ora, grazie ai progressi tecnologici, ai rifiuti di pollo o ai rifiuti, è diventato il carburante che scalda i polli che l'hanno creato. Parlare di riciclo, riutilizzo, riduzione.

"Le biomasse rappresentano un'area di crescita significativa per l'industria commerciale", afferma Angelo Giambrone, responsabile dello sviluppo commerciale di Spirax Sarco UK. "Mentre la pressione degli enti governativi continua a crescere, così anche la spinta verso fonti di combustibile più ecologiche e sostenibili".

L'industria della biomassa si è sviluppata fortemente negli ultimi anni e, con l'avanzare delle tecnologie, anche il numero di prodotti che possono essere bruciati come combustibile per il riscaldamento.

"Biomassa, biocarburanti, digestione anaerobica - comprendono tutti il ​​concetto di creazione di energia da fonti sostenibili, che possono includere prodotti di scarto" Dice Angelo. "La tecnologia di combustione sta contribuendo a guidare questo cambiamento, così come lo è una crescente consapevolezza dei benefici della gestione della propria fonte di carburante".

Il governo britannico in particolare si è interessato al potenziale della biomassa di contribuire agli obiettivi di emissioni di CO2 nel Regno Unito e ha introdotto l'incentivo al calore rinnovabile (RHI) per incoraggiare più imprese a investire in sistemi di riscaldamento a biomassa.

"L'RHI è stato lanciato per la prima volta in proprietà domestiche in 2014 ed è il primo del suo genere al mondo" commenta Angelo.

"Per gli allevatori di polli, ad esempio, è come la ciliegina sulla torta di un accordo già dolce. Non solo bruciano rifiuti di origine animale come una fonte di combustibile poco costoso, ma ricevono anche denaro dal governo sotto forma di un pagamento trimestrale. "

Il RHI è aperto a imprese e organizzazioni in Inghilterra, Scozia e Galles ma, come spiega Angelo, ci sono alcune avvertenze.

"Non puoi attaccare una caldaia a cippato nel giardino sul retro e reclamare il beneficio. Devi essere in grado di dimostrare che l'installazione di biomasse sta dando un valido contributo al tuo fabbisogno energetico. "

Web

Dove entra il vapore?
È tutto buono e buono avere la biomassa per riscaldare un edificio, ma perché dovresti allora avere bisogno di vapore?

Angelo spiega: "Le industrie che implementano le biomasse hanno una fantastica opportunità di aumentare la RHI che ricevono, generando nel contempo una piccola quantità di energia per il loro impianto.

"La generazione di vapore anziché acqua calda in un sistema a biomassa consente di utilizzare la più recente tecnologia nella generazione di energia elettrica. Questa produzione di energia elettrica da un combustibile "rinnovabile" consente quindi agli utenti di richiedere il raddoppio del loro beneficio RHI. Inoltre, una volta generata la potenza, puoi convertire il vapore in acqua calda di cui hai bisogno. "

Oggi il vapore svolge un ruolo vitale nell'industria in tutto il mondo, dai prodotti farmaceutici all'abbigliamento, dalla produzione alimentare all'assistenza sanitaria.

Angelo continua: "I progressi della combustione e le iniziative del governo hanno ora portato il mondo del vapore hi-tech a un nuovo gruppo di utenti, che trarranno beneficio in grande stile.

"Devi solo tornare all'esempio degli allevatori di polli per vedere che differenza può fare. Stanno usando rifiuti animali (che hanno in abbondanza) per generare vapore che alimenta una turbina per fornire elettricità, prima di essere riciclato indietro come acqua calda per riscaldare il pollaio. È una vittoria, una vittoria e una vittoria.

"Qualsiasi industria può trarne beneficio. Aggiungere vapore al tuo sistema a biomassa è un modo più ecologico per trasformare una buona opportunità in un'imperdibile ".

Per maggiori informazioni, visitare qui

Spirax Sarco

Spirax Sarco è un fornitore leader di soluzioni di vapore e di energia termica con sede nel Regno Unito

Firma: iscrizione Gold

Notizie correlate

Lascia un Commento

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Condividi via