← Torna alla categoria Novità del settore

Innovazione manifatturiera: inaugurato il nuovo centro nazionale.

centro di produzione leggero

Il primo ministro Nicola Sturgeon ha aperto ufficialmente un centro da £ 8.9 milioni per aiutare le aziende a beneficiare della tecnologia di produzione leggera.

governo scozzeseIl Lightweight Manufacturing Center svilupperà componenti più leggeri, più efficienti, per industrie di alto valore, tra cui quelle automobilistiche e aerospaziali. Ha anche il potenziale per aiutare altre aziende che cercano di sostituire i processi e i materiali di produzione tradizionali con soluzioni innovative di prossima generazione per aiutare a rispondere alle sfide ingegneristiche di oggi e di domani.

Il centro, gestito dall'Università di Strathclyde, è la prima fase della creazione del National Manufacturing Institute Scotland da £ 65 milioni che mira a rendere la Scozia un leader globale nella produzione avanzata.

Aprendo il centro, situato temporaneamente nella struttura di Doosan Babcock a Renfrew, il Primo Ministro ha dichiarato:

“La nostra ambizione è quella di basarci sulla lunga storia di innovazione della Scozia e di essere visti come inventori e produttori moderni, piuttosto che semplici consumatori di beni. È davvero importante quando la tecnologia avanza rapidamente, che la nostra economia deve seguire l'esempio. "

“Questo centro di livello mondiale ci aiuterà a fare proprio questo, come prima tappa del nostro nuovo National Manufacturing Institute Scotland. Le aziende di tutta la Scozia trarranno vantaggio dall'accesso ad attrezzature all'avanguardia e dalle opportunità di collaborazione, ricerca e sviluppo. Le opportunità che derivano dalla produzione leggera contribuiranno ad aumentare la loro competitività ".

Il professor Sir Jim McDonald, preside dell'Università di Strathclyde, ha dichiarato:

"La tecnologia dei pesi leggeri ha una grande promessa per una vasta gamma di settori, da aerei e veicoli più leggeri e più efficienti dal punto di vista energetico, al miglioramento delle prestazioni della tecnologia delle energie rinnovabili e allo sviluppo di materiali di nuova generazione per l'assistenza sanitaria."

“Il nuovo centro offre le competenze e i servizi necessari per mettere l'industria scozzese all'avanguardia nella produzione leggera, aiutando le aziende di tutte le dimensioni a competere a livello globale. Il lancio di oggi segna un'importante pietra miliare nel percorso di innovazione della Scozia e non vediamo l'ora di lavorare fianco a fianco con le aziende in tutto il paese. "

tecnologia di fabbricazione leggera

David Smith, direttore di National Opportunities presso Scottish Enterprise, ha dichiarato:

"La produzione sta vivendo rapidi progressi guidati dalle tecnologie digitali, dall'automazione e dalle opportunità della catena di approvvigionamento globale che stanno trasformando il modo in cui progettiamo, costruiamo e vendiamo prodotti e servizi".

“Per i produttori scozzesi rimanere competitivi, è sempre più importante per loro abbracciare l'innovazione e adottare nuovi processi e tecnologie. Questo è esattamente il modo in cui LMC può aiutare, in particolare per i produttori più piccoli che desiderano un facile accesso a competenze e strutture all'avanguardia nel campo della leggerezza per far crescere la propria attività. "

Sabrina Malpede, amministratore delegato di ACT Blade con sede a Edimburgo, ha dichiarato:

"Lavorare con il Lightweight Manufacturing Center è diventato parte integrante dei nostri piani di sviluppo della prossima generazione di pale per turbine eoliche, ACT Blade, che mira a ridurre il costo dell'energia eolica per le generazioni future."

sfondo

Per saperne di più sulla Centro di produzione leggero finanziato dal governo scozzese (£ 3.9 milioni), Scottish Enterprise (£ 3.4 milioni) e University of Strathclyde (£ 1.6 milioni).

Più dettaglisul Lightweight Manufacturing Centre che si trasferisce permanentemente negli edifici del National Manufacturing Institute Scotland in estate / autunno 2021.

Contatto: Iain V Monk su 0131 244 2972 o 07771 555 601

Process Industry Informer

Notizie correlate

Lascia un Commento

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Condividi via