← Torna a categoria IT, sistemi di gestione e software

Industria 4.0 una realtà concreta con Specialist Technologies

L'opportunità per le aziende manifatturiere di sfruttare la potenza di Internet of Things e di spostarsi rapidamente verso l'industria 4.0 sta diventando sempre più una realtà concreta, secondo lo specialista di guida e controllo Bosch Rexroth.

Mike Lomax, elettrificazione Manager di Bosch Rexroth, ha indicato a diversi sviluppi che stanno creando una crescita esponenziale in una serie di settori nell'esplorazione delle possibilità offerte dal settore 4.0. Questo è, nonostante i risultati in un recente rapporto di SAP suggerendo che solo circa un quinto delle aziende del Regno Unito hanno una strategia di settore 4.0 a posto.

L'aspetto chiave dell'Industria 4.0 è la connettività, che riunisce la macchina e umana basata su un'ampia disponibilità in tempo reale la raccolta dei dati e l'intelligenza della macchina ottimizzato. Bosch Rexroth è uno dei primi utilizzatori dell'Industria 4.0, con il massimo dei servizi conformi a Homburg, Lohr e Blaichach, Germania, dove i componenti idraulici sono realizzati sia per le applicazioni mobili e industriali.

Mike Lomax ha spiegato: "Raggiungere Industria 4.0 è stata una possibilità tecnica per un po 'po' di tempo, ma ora viene portato alla portata di un maggior numero di produttori, anche quelli che lavorano da strutture più consolidata.

"Aspetti quali la disponibilità di Internet, il software e l'usabilità di hardware, localizzazione GPS, potenza di calcolo (CPU) e le opzioni di archiviazione dei dati sono tutti ora molto più grande che mai. Tuttavia, ciò che sta facendo la vera differenza ora è la crescita nella disponibilità di nuove e convenienti tecnologie volte specificamente a estrarre il vero valore di Internet delle cose per i produttori.

"Ad esempio, sensori altamente precisi e altamente precisi, necessari in gran numero per raccogliere dati chiave in tempo reale, sono ora ampiamente disponibili a costi ragionevoli, attingendo alla tecnologia provata dal settore dei telefoni cellulari.

"Nel frattempo, i connettori specializzati 4.0 di settore (dispositivi di acquisizione e trasmissione dati) possono essere semplicemente imbullonati alle apparecchiature di impianto esistenti per raccogliere informazioni in tempo reale e trasferirle nel cloud. Ciò elimina la necessità di riprogettare attrezzature o acquistare nuovi impianti in un'ampia gamma di istanze. È un punto particolarmente importante, dato che molti impianti che stanno iniziando a funzionare ora saranno originariamente progettati fino a un decennio prima, quando il ritmo dello sviluppo tecnologico era più lento e le possibilità offerte dall'Internet of Things erano molto meno capite. "

Mike ha concluso: "Ciò significa che l'adozione di Industria 4.0 non significa necessariamente significativi investimenti di capitale o la creazione di un nuovo stabilimento di produzione - la chiave in molti casi è quello di applicare in modo ottimale le tecnologie specialistiche ora disponibili, a stretto contatto con esistenti in attrezzature situ , per consentire la raccolta di dati che possono poi essere utilizzati per informare la produzione processo decisionale in tempo reale.

"Mentre un report SAP recente suggerisce l'assorbimento minimo in questo settore, la nostra esperienza è molto diversa. In realtà, si tratta di un settore in cui stiamo assistendo a un maggiore impegno da parte degli OEM interessati a scoprire come queste tecnologie specializzate possono essere sfruttate per aggiungere valore a modelli di macchine esistenti e trasformarli in pieno Industria opzioni 4.0 compliant ".

Bosch Rexroth Ltd

Notizie correlate

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.