← Torna alla categoria Azionamenti e motori

Guida all'azionamento a velocità variabile per la massima efficienza operativa

Mentre azionamenti a velocità variabile (VSD) forniscono un importante tecnologia di risparmio energetico, le domande Matt Handley di Mitsubishi Electric come molti della base installata di unità sono in realtà impostati per funzionare alla loro massima efficienza.

L'efficienza energetica è oggi una considerazione primaria per i progettisti di macchine, impiantisti e direttori finanziari - con un flusso apparentemente costante di nuova legislazione volta a incoraggiare le industrie a ridurre il loro consumo di energia. Di conseguenza ci sono molte tecnologie disponibili che ora aiutare le organizzazioni a ottimizzare i loro fabbisogni energetici e ridurre la loro impronta di carbonio. E 'tutta la tecnologia applicata completamente ottimizzato però?

VSD massima efficienza

Si tratta di una statistica spesso citata che i motori elettrici rappresentano il 60% del Regno Unito il consumo di energia industriale. E 'altrettanto noto che il montaggio di un azionamento a velocità variabile per controllare la velocità di un motore può risparmiare l'energia - così tanta energia, infatti, che il costo di acquisto viene generalmente recuperato all'interno 16-18 mesi. Soprattutto, un azionamento a velocità variabile consente inoltre agli utenti di adattarsi motori dimensionati più vicino al loro dovere tipica, offrendo ulteriore potenziale di risparmio energetico.

Oggi ci sono centinaia di migliaia di azionamenti a velocità variabile installati in innumerevoli applicazioni in tutto il paese, risparmiando agli utenti molte migliaia di sterline in costi energetici. Ma sono gli utenti finali ottenendo il massimo dai loro azionamenti a velocità variabile? Stanno raccogliendo tutti i risparmi di energia che potrebbero essere? Quanti di questi variatori di velocità sono in realtà creato per funzionare a loro massima efficienza?

Efficienza del variatore di velocità

Si potrebbe supporre, ad esempio, che dopo aver montato un variatore di velocità, avete raggiunto il vostro potenziale di risparmio energetico - fine della storia. L'unità può sicuramente ottimizzare la velocità del motore facendo corrispondere alle esigenze dell'applicazione. Nelle applicazioni con pompe e ventilatori ad alta dovere, per esempio, questo significherà sfruttando la legge dell'inverso del quadrato della velocità di consumo di energia per fornire alcuni risparmi significativi nell'uso dell'energia.

Tuttavia, per offrire davvero il massimo risparmio energetico, variatori di velocità devono essere impostato correttamente nella fase di messa in servizio; questo può essere semplice come l'attivazione di un parametro per attivare la modalità di risparmio energetico intelligente unità su.

Efficienza del variatore di velocità - Da dove cominciare a cercare ...

La prima area di guardare sempre a è la natura del carico cioè si tratta di coppia costante o coppia variabile. L'unità può essere regolato in modo che corrisponda la sua uscita al carico, in modo da massimizzare il risparmio di energia disponibili. Mentre una unità in modalità di coppia costante sarà ancora risparmiare energia rispetto ad avere nessuna unità sul motore a tutti, risparmi ottimali verranno raggiunti solo in modalità coppia variabile, se il carico collegato è una pompa o ventilatore, anche se va detto che alcuni tipi della pompa richiedono l'impostazione coppia costante. Questo deve essere impostato quando è installata l'unità; nuovo questo è normalmente semplice come regolare un parametro.

Inoltre, molti variatori hanno modalità di risparmio energetico, con specifici algoritmi dedicati sartoria i profili dell'uscita per offrire maggiore ottimizzazione. Come esempio, variatore FR-F800 Mitsubishi Electric - un prodotto mirata ad operazioni pompe, ventilatori e compressori - offre modalità di risparmio energetico specifiche che possono raggiungere ulteriori risparmi energetici fino al 15% rispetto alle modalità operative standard. Esso fornisce anche una serie di funzioni avanzate specifiche per le industrie dipendono da ventilatori, pompe e compressori per fornire ulteriore miglioramento delle prestazioni all'interno dell'applicazione.

Efficienza VSD

Alcuni utenti potrebbero avere evitato che consenta a tali modalità di risparmio energetico su azionamenti a velocità variabile, come storicamente si potrebbe rendere l'unità lenta a rispondere alle variazioni del carico. Tuttavia, questo non è il caso, con il migliore dei prodotti razza incorporano tecnologie che eliminerà il problema.

Ad esempio, la FR-F800 include la tecnologia avanzata Optimum Excitation Control nostra elettrico, che commuta automaticamente l'unità tra la sua modalità di risparmio energetico e la sua modalità coppia elevata per soddisfare meglio le esigenze del carico in un dato momento. Con questa modalità attivata, gli utenti possono essere certi che siano sempre raggiungendo l'energia ottimale risparmio ma senza compromettere le prestazioni.

E il sondaggio dice ...

E 'anche giusto dire che ottimizzazione energetica è un bersaglio in continuo movimento. Ciò significa che il monitoraggio continuo del consumo di energia è vitale per identificare le aree mature per l'ottimizzazione. Ancora più fondamentale che è la necessità di effettuare un sondaggio post-installazione, una volta un variatore di velocità è stato montato.

Tecnologia avanzata di controllo dell'eccitazione ottimale

Mentre vi è una pletora di strumenti di calcolo di risparmio energetico che possono rendere il caso per il montaggio dell'unità in primo luogo, questi strumenti fanno una serie di ipotesi che potrebbero non essere sempre preciso contro le condizioni operative reali. Mentre gli strumenti certamente forniscono un'indicazione di quanta energia può essere salvato e mostrare stimato tempi di ammortamento, solo una dettagliata indagine post-installazione può evidenziare reale risparmio energetico e mostrare le opportunità per un'ulteriore ottimizzazione.

Possiamo vedere, quindi, che mentre azionamenti a velocità variabile offrono numerose opportunità per risparmiare energia - e sono dimostrabilmente farlo in una vasta gamma di settori e applicazioni - spendere un po 'di tempo per impostare la tecnologia correttamente consegnerà molto di più.

Mano sul cuore è impossibile dire quanto più utenti di energia potrebbero salvare se davvero ottimizzato le loro unità a livello nazionale. Quello che abbiamo visto è che anche dopo un VSD è stato montato, spesso possiamo aumentare l'efficienza energetica del 10% o più abbastanza facilmente. Inoltre non è raro essere più 10% che, se si confronta questo dato ed il relativamente piccoli guadagni in termini di efficienza del motore in offerta eseguendo l'aggiornamento da una IE2 a IE3 del motore, per esempio, è davvero notevole. L'ironia è che la capacità è spesso già lì, ha solo bisogno di accendere.

Process Industry Informer

Notizie correlate

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.