← Torna alla categoria Salute e sicurezza

Refrigeratori temporanei: la medicina perfetta per i produttori farmaceutici

Nei primi tre mesi di 2019 l'economia del Regno Unito è cresciuta, con una crescita dell'0.5%, rispetto all'0.2% dei tre mesi precedenti. L'Ufficio per le statistiche nazionali ha anche rivelato che il settore manifatturiero è cresciuto al suo ritmo più rapido da 1988 nel periodo, con un accumulo in vista della Brexit che ha contribuito a stimolare la crescita.

Decidere di stoccare lotti di prodotto non è affatto una decisione facile. Man mano che i produttori aumentano la loro linea di produzione, anche il loro itinerario inizierà a crescere e lo stoccaggio diventa sempre più impegnativo.

Qui, Matt Watson, specialista del controllo della temperatura di Aggreko, spiega come i produttori possono creare uno stoccaggio adeguato con la temperatura corretta, senza la necessità di acquistare strutture permanenti.

Di Matthew Watson, direttore delle vendite Temperature Control - Northern Europe presso Aggreko

Watson opaco

Matthew Watson, Responsabile delle vendite Controllo della temperatura - Europa settentrionale di Aggreko

Prodotti farmaceutici e scorte

Le scorte nella produzione farmaceutica non sono affatto nuove. La domanda nella stagione influenzale, ad esempio, significa che i produttori ricorrono spesso alla produzione di farmaci in grandi quantità.

Questi prodotti, che tendono ad avere una durata di conservazione di circa cinque anni, richiedono un rigoroso controllo della temperatura, ma ne parleremo più avanti.

Con i produttori in corsa per evadere gli ordini prima della scadenza originale Brexit di 29 marzo, l'industria farmaceutica è stata uno dei settori più colpiti, espandendo 9.4% tra gennaio e marzo.

Poiché l'incertezza nell'industria continua a crescere, i produttori possono sentire la pressione per continuare ad accumulare merci, nel caso in cui il Regno Unito lasci l'UE senza un accordo.

Le notizie dei produttori che si accumulano prima della scadenza della Brexit sono circolate dal back-end di 2018, con il governo britannico che ha chiesto alle aziende farmaceutiche di mantenere scorte di droga per sei settimane indietro per garantire una fornitura continua nelle circostanze di una Brexit senza accordi.

Con la scadenza del Regno Unito per raggiungere un accordo prorogato, significa che questo periodo di incertezza e, quindi, lo stoccaggio, probabilmente continuerà per il prossimo futuro. Lascia i produttori farmaceutici con il mal di testa di prepararsi sia per lo stoccaggio che prima della Brexit e della sua solita intensa stagione invernale. Poiché i produttori già affrontano la sfida della sovrapproduzione, dove conservare questi farmaci aggiuntivi è un ulteriore mal di testa.

Refrigeratori temporanei

Dove conservare prodotti aggiuntivi

Ogni volta che i produttori farmaceutici accumulano farmaci, una delle maggiori sfide che devono affrontare è quella di trovare uno stoccaggio che abbia il controllo esatto della temperatura necessario per il prodotto o il farmaco. Man mano che le aziende fanno di più, è necessaria una capacità aggiuntiva, in particolare a causa dell'incertezza sull'importazione e della crescente domanda da parte del governo.

Il controllo della temperatura è una necessità assoluta per qualsiasi produttore farmaceutico. Se il magazzino non ha l'ambiente corretto, può ridurre significativamente la durata di conservazione dei prodotti immagazzinati e rendere i farmaci inutilizzabili.

Laddove lo spazio disponibile è insufficiente nelle strutture esistenti, molti produttori cercano di immagazzinare in magazzini vuoti, ma questi spazi non sono adatti e pronti per lo stoccaggio dei prodotti. C'è un sacco di spazio di archiviazione ambientale sul mercato, ma la conversione di queste strutture e l'investimento in un grande impianto di celle frigorifere può richiedere fino a un anno e costare più di £ 1 milioni.

I produttori semplicemente non hanno questa opzione disponibile per loro, soprattutto dato il lungo periodo di gestazione che acquisisce i budget di capitale aggiuntivo. Pertanto, è necessario considerare le opzioni temporanee, come le attrezzature a noleggio.

Refrigeratori temporanei

Noleggiare la risposta?

Le scorte nella produzione farmaceutica non scompariranno; anche dopo la Brexit. Questo perché i produttori farmaceutici devono reagire alle stagioni, con le fluttuazioni di temperatura che incidono sulla linea di produzione e sui requisiti per le apparecchiature di raffreddamento o riscaldamento.

Coloro che lavorano nei settori manifatturiero, del commercio al dettaglio e di magazzinaggio dovrebbero prendere in considerazione sistemi di raffreddamento temporanei e chiller, che consentono di trasformare il deposito a temperatura ambiente in celle refrigerate e fredde.

I refrigeratori, che variano in moduli da 50kW a 1500kW, possono essere mantenuti fino a (meno) -40 ° C. Questo aiuta a fornire alle aziende che stanno prendendo in considerazione o che hanno già preso provvedimenti per lo stoccaggio, con un raffreddamento conveniente ed efficace per tutte le applicazioni, garantendo che i magazzini soddisfino le temperature richieste per i materiali immagazzinati.

Inoltre, i produttori dovrebbero anche esaminare piani di emergenza temporanei. Gli specialisti del settore Aggreko, ad esempio, visitano le strutture e completano un controllo approfondito che valuta le circostanze che devono affrontare i produttori in caso di interruzione di corrente. Questo è un vero problema per le aziende farmaceutiche, in particolare con un aumento della produzione e dello stoccaggio.

I generatori di emergenza sono solo una parte di un piano di emergenza più ampio, contribuendo a far funzionare gli impianti di raffreddamento esistenti e garantire che nessun prodotto venga rovinato. Essere proattivi e pensare allo scenario peggiore mette i produttori nella migliore posizione possibile.

Inoltre, questa alimentazione di backup può essere fornita entro 24 ore dopo un'interruzione di corrente, poiché l'audit assicura che il team Aggreko comprenda i requisiti esatti e dove debba essere installato.

Refrigeratori temporanei

Pensieri finali

La necessità di accumulare materiali non sembra ridurre e le aziende farmaceutiche hanno bisogno di uno stoccaggio più efficiente e affidabile in tempi rapidi. Mentre attendiamo maggiore chiarezza sull'impatto che Brexit avrà sull'industria, l'utilizzo di refrigeratori temporanei consente di aumentare lo stoccaggio laddove è richiesta una capacità aggiuntiva.

Process Industry Informer

Notizie correlate

Lascia un Commento

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Condividi via