← Torna a Enviro Monitoring, Recycling & Wastewater category

Successo di prova del filtro a nastro autopulente "Sobye" presso la Scottish Water Test Facility

impianto di prova dell'acqua scozzese

Il filtro a cinghia autopulente "Sobye" del partner di produzione svedese Jacopa, Nordic Water offre una soluzione automatica e compatta per il trattamento primario in sostituzione dei serbatoi di insediamento. Recentemente il filtro è stato sottoposto a prove di grande successo presso una struttura unica di test sull'acqua scozzese che ha dimostrato eccellenti prestazioni di processo e dimostrato l'efficacia del sistema.

L'utility Waste Water Test Center è la prima struttura di questo tipo nel Regno Unito ed è uno dei due centri di ricerca gestiti dalla sua filiale commerciale Scottish Water Horizons. Il sito offre test di vita reale di nuove tecnologie, processi e apparecchiature in condizioni reali, con l'obiettivo di accelerare la tecnologia e l'adozione.

Il centro, vicino a Falkirk, è situato accanto alle opere operative esistenti di trattamento delle acque reflue di Scottish Water ed è stato trasformato da un edificio ridondante per il trattamento dei fanghi. La sala prove della struttura fornisce tre alimentazioni individuali di acque reflue provenienti da diverse fasi del processo di trattamento, in modo che possano essere testate soluzioni mirate alle varie fasi del processo di trattamento.

Le acque reflue scaricate dall'area di prova rientrano quindi nel normale processo di trattamento, fornendo un ambiente di prova sicuro e dinamico per la sperimentazione di alto livello.

Nel sito di prova, sul Firth of Forth, i test di Jacopa sono stati condotti presso il Centro di sviluppo delle acque reflue su un ingresso dedicato che riceveva un flusso continuo di effluenti vivi e schermati su larga scala. L'influente delle opere di ingresso dell'impianto di trattamento delle acque reflue è entrato nel filtro Sobye e dopo il trattamento con il filtro, l'effluente trattato primario è stato restituito ai processi di trattamento dell'impianto a valle.

Jacopa ha lavorato a stretto contatto con Scottish Water per condurre test in una serie di scenari diversi (ad esempio portate alte / medie / basse). I campioni sono stati inoltre prelevati e analizzati quotidianamente dall'utilità per dimostrare l'efficacia del sistema Jacopa.

Tutti i parametri rilevanti sono stati testati nel periodo di cinque settimane, come la ritenzione dei solidi e le caratteristiche degli effluenti, utilizzando l'apparecchiatura di monitoraggio completa del sito; i risultati sono estremamente impressionanti e possono essere ottenuti contattando direttamente Jacopa. Un altro risultato positivo è che è stato anche emesso un ordine per Jacopa di rinnovare l'impianto di graniglia nei principali lavori di trattamento.

Il processo di trattamento primario Sobye, costruito in fabbrica e di dimensioni ridotte, è progettato per rimuovere solidi e particelle dalle acque reflue. È destinato a sostituire la necessità dei soliti serbatoi di insediamento che occupano spazio trovati negli impianti di trattamento delle acque reflue, riducendo sia l'impronta che i costi - grazie alla sua efficacia, può offrire un risparmio fino al 50% sugli investimenti.

Il filtro Sobye ha acquisito un'ottima reputazione nell'arco di un anno 25 dal suo sviluppo iniziale in Norvegia, quindi in Svezia e attualmente sono in uso più di 200, con circa 100 nel mercato dei trattamenti primari comunali.

Il sistema preleva le acque reflue urbane schermate dalle opere di ingresso e ciò scorre quindi sotto gravità attraverso la robusta cinghia filtrante mobile con le acque reflue filtrate che vengono scaricate dal fondo del serbatoio. La velocità della cinghia è controllata per consentire a uno strato di fango di accumularsi sulla cinghia, aumentando l'efficienza di filtrazione.

La cinghia del filtro Sobye è incorporata in una cassetta che può essere facilmente rimossa dal serbatoio del filtro per manutenzione e riparazione. La cinghia è realizzata in poliestere, il che garantisce un ciclo di vita operativo eccezionalmente lungo.

Quando è necessario pulire lo schermo, la cinghia ruota e le particelle vengono rimosse da una spazzola integrata. Successivamente, una barra di nebulizzazione ad alta pressione pulisce il nastro, che è più rapido ed economico della pulizia ad aria, e i fanghi rimossi vengono scaricati su un nastro trasportatore per il lavaggio e la pressatura ad un alto contenuto di solidi secchi. L'acqua di lavaggio, insieme al filtrato dalla pressa, viene restituita a monte. La cinghia del filtro è estremamente robusta e può essere facilmente sostituita quando necessario.

Poiché il filtro Sobye utilizza la spazzola integrata per pulire il tessuto del filtro, non è necessario alcun compressore o pompa. Il filtro ha anche una capacità di filtro eccezionalmente elevata rispetto alle sue dimensioni ridotte ed è quindi una scelta eccellente in cui lo spazio è limitato.

Esistono tre dimensioni di filtri a cinghia per l'uso nel mercato municipale delle acque reflue: Sobye TD 07, TD 14 e TD 20. Tutti questi hanno un'ottima reputazione come unità di dimensioni ridotte con un'alta capacità di filtraggio: le loro aree di filtro efficaci sono rispettivamente 0.74m2, 1.45m2 e 2.0m2.

Le unità sono realizzate in acciaio inossidabile, con una dimensione di apertura della maglia della cintura in poliestere resistente che varia da 60-1000 micron. I volumi di flusso sono fino a 50m3 / h per TD-07, 100m3 / h per TD 14 e 150m3 / h per TD 20.

L'efficacia della rimozione del BOD e dei solidi sospesi nell'unità di Sobye è almeno equivalente all'insediamento primario convenzionale ma con l'impronta notevolmente ridotta discussa sopra. I costi operativi e di manutenzione sono simili a quelli dei serbatoi convenzionali di insediamento primario e dei sistemi di raschietto.

Le caratteristiche e i vantaggi principali includono il filtro a cinghia ad alta efficienza e la base del progetto di rimozione dei solidi, che (come mostrato nella figura) è uguale a un serbatoio di insediamento primario di diametro 11m e con un design di carico idraulico uguale a un serbatoio di insediamento primario di diametro 7.5m.

La soluzione Sobye offre prestazioni di processo almeno equivalenti, un ingombro ridotto, costruzione modulare e di fabbrica fuori sede, minori costi di vita, riduzione delle emissioni di anidride carbonica, tempi di consegna più brevi e rischi ridotti per la salute e la sicurezza del sito rispetto a costruzione, funzionamento e manutenzione di serbatoi convenzionali di insediamento primario.

Il sistema può essere implementato come soluzione di trattamento temporaneo e produce fanghi di alta qualità e prestazioni prontamente verificate. Inoltre, il filtro a cinghia Sobye può essere facilmente adattato a strutture esistenti, poiché è semplice da installare.

Jacopa prevede che, data la velocità e la facilità di attuazione, sarà anche adottato come un efficace sistema di trattamento permanente, con l'opzione per il noleggio in cui esistono sfide a breve termine per un funzionamento efficiente a causa di sovraccarico di lavori o in cui la manutenzione dei serbatoi primari è un problema per operatori.

Il filtro a cinghia Sobye è stato al centro di una recente presentazione industriale di Joakim Nilsson del partner di produzione svedese di Jacopa, Nordic Water. Joakim ha presentato il caso di questo processo avanzato rispetto ai tradizionali serbatoi di insediamento di opere civili, rivedendo la qualità, la standardizzazione e la sicurezza e valutando le prestazioni tra cui la rimozione di solidi sospesi, il volume di produzione dei fanghi e i vantaggi dell'impronta.

Nilsson ha sottolineato che mentre la pratica di trattamento primario esistente è prevedibile, scalabile e normalmente robusta, tuttavia carichi elevati, guasti alle opere di aspirazione e feccia possono porre problemi significativi e la riparazione e la manutenzione possono essere pericolose. Ha prodotto dati che mostrano le prestazioni superiori sia nella richiesta di ossigeno biochimico (BOD) sia nella rimozione di solidi in sospensione totale (TSS), ha evidenziato i solidi secchi 6-8% prodotti e ha dimostrato che i fanghi avevano un prodotto a più alto potere calorifico. Ha inoltre fornito una panoramica delle prestazioni e dei costi stimati associati a ciascun filtro dell'intervallo.

In sintesi, ha concluso che il filtro Sobye fornisce prestazioni di processo almeno equivalenti ai serbatoi di insediamento primari, con un'impronta molto più ridotta. Il filtro è anche modulare e costruito in fabbrica off-site e offre costi di vita interi più bassi, un ridotto impatto ambientale e tempi di consegna più brevi. Il filtro riduce inoltre al minimo i rischi relativi alla salute e alla sicurezza del sito.

L'amministratore delegato di Jacopa Alex Lloyd ha dichiarato: "Siamo rimasti estremamente soddisfatti della nostra collaborazione con Scottish Water e del funzionamento affidabile del filtro Sobye e dei risultati dei test, che hanno sottolineato l'efficacia del filtro Sobye in sostituzione dei serbatoi di insediamento primario standard. Nei siti in cui lo spazio è limitato e i clienti cercano soluzioni innovative tangibili per ridurre i costi, prevediamo che ci sarà un notevole interesse per Sobye".

Rebecca Skuce, Project Manager presso il Centro di sviluppo, ha dichiarato: "Siamo stati lieti di lavorare a fianco di Jacopa per facilitare questo processo. I risultati positivi della sperimentazione sono molto entusiasmanti e abbiamo il privilegio che la nostra struttura di test abbia aiutato Jacopa a raggiungere il risultato desiderato. Introdurre sul mercato nuove soluzioni audaci migliorerà in modo significativo il modo in cui il nostro ambiente è salvaguardato e ci aiuterà a garantire un futuro più sostenibile".

www.jacopa.com Informazioni / video Web: www.jacopa.com/sobye_belt_filter/

Process Industry Informer

Notizie correlate

Lascia un Commento

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Condividi via