← Torna alla categoria Pompe

Le pompe peristaltiche superano il test del pigmento a pieni voti

Da allora è passato un leader globale nella produzione e nella lavorazione dei pigmenti colorati pompe a cavità progressiva all'ultima tecnologia peristaltica da Watson-Marlow. Non solo le nuove pompe hanno eliminato costose riparazioni e tempi di fermo, ma hanno ridotto drasticamente le richieste di manodopera e di manutenzione in corso.

Rockwood Pigments UK Ltd, produttore di Stoke-on-Trent, è un produttore primario di pigmenti colorati liquidi, in polvere e granulati utilizzati dai produttori di rivestimenti, plastica, gomma, carta, vinile, cemento, cosmetici, inchiostro e molti altri prodotti industriali. Fino a poco tempo fa l'azienda utilizzava pompe a cavità progressiva per trasferire la sospensione di solfuro di cadmio alle sue filtropresse per la disidratazione. Nella forma liquida il cadmio è leggermente abrasivo, un fattore che ha causato il ripetuto fallimento delle guarnizioni e delle ghiandole all'interno delle pompe a cavità progressiva.

"Le perdite causate dalla sospensione di pigmenti al cadmio sono state una fonte costante di interruzioni e costi per il nostro processo di produzione", spiega Phil Tansley, direttore operativo di Rockwood Pigments. "Naturalmente, le perdite hanno comportato anche la perdita del prodotto, aumentando ulteriormente i nostri costi, mentre il cadmio è anche tossico ed è soggetto a severi controlli di salute, sicurezza e ambiente sul luogo di lavoro".

Inizialmente Rockwood Pigments ha provato a passare a pompe a cavità progressiva dotate di scarico dell'acqua per rimuovere i residui di cadmio dopo ogni processo. Tuttavia, questo non è riuscito a ridurre il livello di perdite in modo significativo e ha anche introdotto la necessità di drenare l'acqua dal sistema.

Tansley inizialmente incontrò la tecnologia Watson-Marlow presso la sede centrale dell'azienda negli Stati Uniti, dove le pompe peristaltiche sono utilizzate in modo molto efficace per le attività di trasferimento di ossido di ferro.

"Negli Stati Uniti le pompe funzionano senza manutenzione, con i tubi sostituiti solo una volta ogni 4-5 anni", afferma. "Questo fatto mi ha venduto sulla tecnologia peristaltica e quindi ho deciso che valeva la pena applicare le pompe ai compiti a base di cadmio qui nel Regno Unito."

Mr Tansley ha acquistato una sola pompa peristaltica ad alta pressione Bredel SPX65 di Watson-Marlow, un modello che può spostare fino a 6.7 litri per giro, con una velocità operativa fino a 50 rpm continua o 90 rpm intermittente. Fondamentalmente per Rockwood Pigments, le pompe peristaltiche non hanno guarnizioni, pressacavi o valvole e il fluido entra in contatto solo con il foro del tubo o del tubo.

"Ovviamente il fattore più importante per noi è che le pompe peristaltiche sono a tenuta stagna e non hanno tenute", afferma Tansley. “Il successo del Bredel SPX65 iniziale ha portato all'acquisizione di altri quattro modelli identici che hanno sostituito le nostre pompe a cavità progressiva originali per trasferire il liquame al pigmento di cadmio alle presse filtro. Dall'installazione abbiamo eliminato le perdite e assistito ad un aumento del rendimento del 10% in base al volume del prodotto. Inoltre, laddove in precedenza avevamo richiesto un operatore in presenza quasi costante, ora possiamo allontanarci e lasciare le pompe in funzione senza monitoraggio. "

Altri vantaggi descritti dal sig. Tansley includono una manutenzione ridotta e un onere molto minore per gli impianti di scarico della società in quanto non vi sono residui di residui da lavare. Ciò è dovuto al fatto che il nuovo sistema installato su Rockwood Pigments è dotato di un flusso automatico di acqua di lavaggio applicato dalle pompe peristaltiche.

"Il lavaggio delle torte di stampa è un passaggio cruciale del nostro processo in quanto rimuove tutto il cadmio solubile o libero rimasto nelle torte di stampa", afferma. “Nel complesso, il passaggio alle pompe peristaltiche è stato un grande successo e non vediamo l'ora di ottenere un rapido ritorno sul nostro investimento; alla fine abbiamo creato un ambiente di lavoro più sicuro e pulito per i nostri dipendenti ".

Oggi Rockwood Pigments ha circa lo staff di 80 nello staff di Stoke-on-Trent. La società fa parte del Rockwood Specialties Group Inc, che ha una base di dipendenti in tutto il mondo di circa 10,000 persone e un fatturato di circa $ 2.5 miliardi.

Watson-Marlow Fluid Technology Group

Watson-Marlow Fluid Technology Group (WMFTG) è il leader mondiale nelle pompe peristaltiche di nicchia e nelle tecnologie associate ai fluidi per i settori alimentare, farmaceutico, chimico e ambientale

Firma: iscrizione Platinum

Notizie correlate

Lascia un Commento

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Condividi via
Copia link