← Torna alla categoria Azionamenti e motori

La nuova macchina per la germinazione controllata da VSD aumenta la produttività e la sicurezza dei produttori di malto

VSD controllato da germinazione

Un pacchetto di controllo, costruito attorno a un variatore di velocità variabile ABB, elimina le interruzioni della macchina, migliora la sicurezza e riduce i costi di manutenzione per il produttore di malto.

Un impianto di produzione che trasforma l'orzo in malto per la produzione di birra e whisky ha aumentato la produttività e la sicurezza installando una nuova macchina per la germinazione controllata da un variatore di velocità variabile (VSD) ABB.

L'azionamento industriale ABB, ACS880, controlla quattro motoriduttori situati agli angoli di un carrello da quindici tonnellate che viene utilizzato per agitare l'orzo durante il processo di germinazione. Se si verifica un blocco, il VSD rallenta la velocità dei motori che guidano il carrello - noto come tornitore - dandogli il tempo di lavorare attraverso l'ostruzione. Da quando il nuovo sistema è stato installato, le interruzioni nel sito sono state ridotte da una quindicina di giorni, in media, praticamente a zero.

Il tornitore svolge un ruolo cruciale nel processo di malta nello stabilimento di produzione di Bairds Malt a Witham, nell'Essex. Una volta che l'orzo è stato macerato, viene immesso in una scatola aperta che misura alcuni metri 45, noti come strada, per consentire la germinazione. Durante questo processo, è necessario agitare costantemente l'orzo per impedire alle radici di lavorare a maglia insieme.

Il tornitore esegue questa funzione mentre si sposta lungo la scatola esattamente a 0.42 rpm, azionato dai motoriduttori su ogni angolo. Mentre il carrello avanza, le viti 12 motorizzate fanno girare l'orzo per spezzarlo.

Il tornitore nell'installazione precedente era alimentato da un singolo motore che funzionava a una velocità fissa. Di conseguenza non è stato in grado di rallentare per negoziare eventuali blocchi, come i grossi blocchi di orzo. La macchina tenterebbe di sfondare qualsiasi ostacolo cercando di attraversarlo. Ciò causerebbe un picco di corrente che causerebbe l'interruzione della macchina.

"Ogni volta che il processo si interrompeva avevamo una finestra di circa nove ore per sistemarlo, altrimenti il ​​malto si rovinerebbe"

dice Dave Last, responsabile tecnico di Bairds Malt.

"Di solito siamo riusciti a risolvere il problema entro quel lasso di tempo, ma poiché il malto è un prodotto vivo, le radici continuano a crescere e dopo un po 'si uniscono e diventano quasi cemento. A volte arrivava al punto di dover rompere le radici con le forche. "

Anche i blocchi hanno avuto implicazioni più gravi, poiché i tentativi della macchina di superare le restrizioni avrebbero, a volte, indotto il turner di 15 a "saltare" all'indietro, mettendo i lavoratori a rischio di lesioni gravi.

Siccome il turner e il box erano quasi 40 anni e il turner stava vivendo un normale guasto meccanico, Bairds ha deciso di aggiornare le sue strutture con nuove attrezzature. Ha progettato il nuovo sistema e si è rivolto al fornitore di valore autorizzato ABB, Gibbons Engineering Group, che aveva installato processi simili presso altre strutture di Bairds, per progettare e fornire il pacchetto di controllo.

Con il nuovo sistema, il VSD riceve il segnale da un controllore logico programmabile (PLC), che viene montato, insieme al VSD, in una scatola di acciaio inossidabile sul tornitore. Il PLC monitora il carico assorbito dai motoriduttori per rilevare picchi di corrente di 20 o più che segnalano un blocco.

Se ciò si verifica, l'unità riduce la velocità dei motori alla percentuale 50, dando al tempo del tornitore il compito di superare l'ostacolo. Ripete questo processo tre volte. Se, dopo questo tempo, il blocco non viene cancellato, viene attivato un allarme per informare l'operatore.

Da quando è stata installata la nuova macchina, il numero di arresti nel sito di Witham è stato ridotto a quasi zero. Oltre ad aumentare i tempi di produzione, questo ha migliorato la sicurezza del personale in quanto non ci sono più blocchi che potrebbero costringere il tornitore a spostarsi fuori posto.

Oltre al VSD, il sistema utilizza anche quadri ABB, tra cui un sezionatore interbloccato, interruttori magnetotermici, contattori con sovraccarico termico e trasduttori di segnale.

Poiché il turner non deve più tentare di guidare attraverso i blocchi, si prevede che il drive ABB ridurrà il consumo di energia nel sito di Witham riducendo la quantità di lavoro che i motori devono fare.

Ulteriori risparmi sono probabilmente dovuti a minori costi di manutenzione. "Con il convertitore di frequenza, le correnti di spunto sono fortemente ridotte e il controllo della coppia assiste allo stress sui componenti, riducendo i guasti a causa di viti a scatto e catene a nastro", spiega Barry Horsfall, direttore dei contratti di Gibbons.

Bairds Malt gestisce cinque case di malto in Inghilterra e Scozia, fornendo annualmente tonnellate di malto 250,000 a birrai e distillatori, circa un quinto del quale è prodotto nel sito di Witham.

Dopo il successo del sistema di Witham, Gibbons ha recentemente completato un'installazione simile presso lo stabilimento di Bairds Malt a Pencaitland, in Scozia.

Per ulteriori informazioni contattare:

Layla Hewitt
Marketing Communications
Telefono: 01925 741517
E-mail: [Email protected]
www.abb.com

ABB Drives & Motori

Notizie correlate

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.