← Torna alla categoria Pompe

JOHN CRANE BENEFICI DEL NUOVO PROCESSO DI SIGILLO DI CARBONE IN AUSTRALIA

Gas Naturale Liquefatto

John Crane GmbH ha annunciato oggi che è stato assegnato un nuovo importante contratto per la fornitura di soluzioni tecnologiche di tenuta ad un importante progetto di produzione di gas naturale liquefatto (LNG) in Australia, il più grande del suo genere al mondo.

Questa vittoria sottolinea come il continuo programma di ricerca e sviluppo dell'azienda gli consenta di offrire prodotti avanzati in grado di soddisfare le nuove esigenze del mercato man mano che emergono.

John Crane fornirà a 96 i suoi avanzati sigilli di gas tipo 28 per applicazioni di primo livello a Siemens AG, che fornirà i compressori per la sezione a monte del progetto AP-LNG nel Queensland. Questo progetto comporterà l'estrazione e il trasporto del gas di carbone per la conversione in GNL in futuro.

L'ordine include anche la fornitura di 216 del perno di inclinazione di John Crane e di cuscinetti idrodinamici a doppia spinta. Ciò evidenzia la vasta gamma di prodotti che sta aiutando l'azienda a diventare il fornitore di scelta per le soluzioni di apparecchiature rotanti integrate.

Paul Cox, Presidente di John Crane, ha dichiarato: "Questo tipo di conversione del gas con giunture di carbone è un processo relativamente nuovo. Il fatto che siamo in grado di fornire prodotti avanzati già ampiamente collaudati in uso mette in luce i vantaggi dello sviluppo di soluzioni che soddisfino le esigenze future dei nostri clienti e quelle attuali ".

Questo è un importante ordine nuovo per le attrezzature prima-fit su un progetto che ha la capacità di produrre 18 milioni di tonnellate di GNL. “Che indica la dimensione potenziale delle opportunità di mercato degli accessori che seguiranno e quelli sono opportunità da cui John Crane è ora nella posizione ideale per trarre vantaggio”, ha aggiunto Cox. “Questo progetto riflette anche la ripresa recente abbiamo visto in progetti di primo-fit, particolarmente per progetti in fase di stallo che ora vengono portati di nuovo in funzione. Questo sta creando una serie di nuove opportunità sia nel settore di estrazione e raffinazione, molti dei quali siamo stati in grado di convertire in nuovi ordini.”

Per maggiori dettagli o contattare John Crane su + 44 (0) 161 886 5993, o visitare www.johncrane.co.uk

Process Industry Informer

Notizie correlate

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.