← Torna alla categoria Pompe

Le pompe Qdos e APEX aiutano a trattare l'acqua di idrodemolizione nell'ultima macchina Ecoclear

trattare l'acqua di idrodemolizione

Le pompe Qdos e APEX di Watson-Marlow Fluid Technology Group (WMFTG) forniscono la potenza di elaborazione del sistema EcoClear di ultima generazione, un sistema di trattamento sviluppato da Aquajet in Svezia per filtrare l'acqua di idrodemolizione.

EcoClear enables users to safely discharge blast water back into the environment or recycle it accordingly. Aquajet has standardised on Qdos and APEX pumps from WMFTG since the original machine’s launch two years ago.

L'idrodemolizione è una tecnica che utilizza il getto d'acqua ad alta pressione per la rimozione o la demolizione controllata del calcestruzzo. Il processo si sta rivelando sempre più popolare in quanto 100% è privo di vibrazioni, il che non è solo positivo per l'operatore, ma per la struttura circostante. Tuttavia, il processo produce grandi quantità di acque reflue che devono essere trattate per lo smaltimento o il riciclaggio.

Rimozione del fango

EcoClear funziona trattando l'acqua di idrodemolizione in diverse camere interne, lavorando con la tecnologia di flocculazione per rimuovere la quantità massima di fango dall'acqua. L'EcoClear di ultima generazione offre una serie di importanti miglioramenti del software agli utenti.

La maggior parte delle nuove funzioni del software si riferiscono a livelli più elevati di dosaggio automatizzato in linea con le portate e i livelli di stabilità all'interno dell'acqua. Il dosaggio è facilitato da tre pompe dosatrici chimiche Qdos.

“We use a Qdos 30 to dose coagulant into the reaction tank, and a second Qdos 30 to pump neat flocculent to the reservoir, where it mixes with water to provide pre-activation,” explains Ronnie Hilmersson, Aquajet’s Research and Development Manager. “A third unit, a Qdos 60, pumps the mixed flocculent into the reaction tank. All of the pumps are controlled automatically.”

Fornendo portate che rimangono costanti fino alla barra 7, le pompe dosatrici chimiche Qdos offrono agli utenti numerosi vantaggi rispetto alle pompe dosatrici a membrana. Le pompe Qdos non solo riducono i costi chimici grazie a misurazioni più accurate, ma la semplice installazione drop-in elimina la necessità di apparecchiature ausiliarie.

Per garantire il corretto dosaggio di sostanze chimiche all'interno della macchina EcoClear, un misuratore di portata magnetico automatico è collegato alle pompe Qdos. Lo scopo è quello di migliorare le caratteristiche di insediamento dei solidi sospesi ogni volta che vengono introdotte sostanze chimiche nei serbatoi di reazione.

I sensori di torbidità ottica e le sonde di pH monitorano e registrano continuamente la qualità dell'acqua, assicurando che solo l'acqua pulita venga scaricata nell'ambiente. Se l'acqua supera il limite richiesto, la pompa di alimentazione si spegne automaticamente per evitare la fuoriuscita di acqua sporca.

Per migliorare le caratteristiche di insediamento, l'acqua di scarico viene pompata nella camera di ingresso e miscelata con un agente flocculante. L'anidride carbonica viene automaticamente introdotta tramite un diffusore interno per creare microbolle che riducono il livello di pH dell'acqua di raffica.

Chiarificante di lamelle

Flocculated blast water passes through a lamella clarifier where the suspended solids settle, leaving solids-free water. This lamella clarifier is produced by Siltbuster and is where the primary function of EcoClear – the separation of water from sludge – takes place.

“We are not a water treatment specialist per se, so we rely on supporting technologies provided by partner suppliers, such as Siltbuster and WMFTG,” dice il signor Hilmersson.

Infatti, la singola pompa per tubi flessibili APEX situata all'interno di EcoClear viene utilizzata per pompare il fango solido depositato dalla tramoggia di stoccaggio.

Acqua pulita

EcoClear is marketed under the strapline ‘Clear water, clear conscience’, and it is easy to see why.

“In essence, dirty hydrodemolition water enters the machine, with clean water emerging at the other end where it can be discharged as groundwater or sewer water, or used as part of a closed-loop recycling process,” dice Hilmersson, che continua a riassumere l'importante ruolo svolto dalle pompe WMFTG nell'adempiere a questa funzione.

“The pumps are maintenance-free and we’ve not had any issues in the field since EcoClear machines were launched in late 2016. Qdos and APEX are good pumps and provide high levels of reliability, which is exactly what our customers need in this application.”

www.wmftg.com

Watson-Marlow Fluid Technology Group

Watson-Marlow Fluid Technology Group (WMFTG) è il leader mondiale nelle pompe peristaltiche di nicchia e nelle tecnologie associate ai fluidi per i settori alimentare, farmaceutico, chimico e ambientale

Firma: iscrizione Platinum

Notizie correlate

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.