← Torna alla categoria Pompe

Le pompe Qdos e APEX aiutano a trattare l'acqua di idrodemolizione nell'ultima macchina Ecoclear

trattare l'acqua di idrodemolizione

Le pompe Qdos e APEX di Watson-Marlow Fluid Technology Group (WMFTG) forniscono la potenza di elaborazione del sistema EcoClear di ultima generazione, un sistema di trattamento sviluppato da Aquajet in Svezia per filtrare l'acqua di idrodemolizione.

EcoClear consente agli utenti di scaricare in modo sicuro l'acqua di scarico nell'ambiente o di riciclarla di conseguenza. Aquajet ha standardizzato sulle pompe Qdos e APEX di WMFTG sin dal lancio della macchina originale due anni fa.

L'idrodemolizione è una tecnica che utilizza il getto d'acqua ad alta pressione per la rimozione o la demolizione controllata del calcestruzzo. Il processo si sta rivelando sempre più popolare in quanto 100% è privo di vibrazioni, il che non è solo positivo per l'operatore, ma per la struttura circostante. Tuttavia, il processo produce grandi quantità di acque reflue che devono essere trattate per lo smaltimento o il riciclaggio.

Rimozione del fango

EcoClear funziona trattando l'acqua di idrodemolizione in diverse camere interne, lavorando con la tecnologia di flocculazione per rimuovere la quantità massima di fango dall'acqua. L'EcoClear di ultima generazione offre una serie di importanti miglioramenti del software agli utenti.

La maggior parte delle nuove funzioni del software si riferiscono a livelli più elevati di dosaggio automatizzato in linea con le portate e i livelli di stabilità all'interno dell'acqua. Il dosaggio è facilitato da tre pompe dosatrici chimiche Qdos.

"Utilizziamo un Qdos 30 per dosare il coagulante nel serbatoio di reazione e un secondo Qdos 30 per pompare flocculante pulito nel serbatoio, dove si mescola con l'acqua per fornire la pre-attivazione", spiega Ronnie Hilmersson, Research and Development Manager di Aquajet. "Una terza unità, una Qdos 60, pompa il flocculante miscelato nel serbatoio di reazione. Tutte le pompe sono controllate automaticamente. "

Fornendo portate che rimangono costanti fino alla barra 7, le pompe dosatrici chimiche Qdos offrono agli utenti numerosi vantaggi rispetto alle pompe dosatrici a membrana. Le pompe Qdos non solo riducono i costi chimici grazie a misurazioni più accurate, ma la semplice installazione drop-in elimina la necessità di apparecchiature ausiliarie.

Per garantire il corretto dosaggio di sostanze chimiche all'interno della macchina EcoClear, un misuratore di portata magnetico automatico è collegato alle pompe Qdos. Lo scopo è quello di migliorare le caratteristiche di insediamento dei solidi sospesi ogni volta che vengono introdotte sostanze chimiche nei serbatoi di reazione.

I sensori di torbidità ottica e le sonde di pH monitorano e registrano continuamente la qualità dell'acqua, assicurando che solo l'acqua pulita venga scaricata nell'ambiente. Se l'acqua supera il limite richiesto, la pompa di alimentazione si spegne automaticamente per evitare la fuoriuscita di acqua sporca.

Per migliorare le caratteristiche di insediamento, l'acqua di scarico viene pompata nella camera di ingresso e miscelata con un agente flocculante. L'anidride carbonica viene automaticamente introdotta tramite un diffusore interno per creare microbolle che riducono il livello di pH dell'acqua di raffica.

Chiarificante di lamelle

L'acqua di deflagrazione floccata passa attraverso un chiarificatore di lamelle dove i solidi sospesi si depositano, lasciando acqua priva di solidi. Questo chiarificatore di lamelle è prodotto da Siltbuster ed è il luogo in cui si svolge la funzione primaria di EcoClear - la separazione dell'acqua dai fanghi.

"Non siamo uno specialista nel trattamento delle acque in quanto tali, quindi ci affidiamo alle tecnologie di supporto fornite dai fornitori partner, come Siltbuster e WMFTG" dice il signor Hilmersson.

Infatti, la singola pompa per tubi flessibili APEX situata all'interno di EcoClear viene utilizzata per pompare il fango solido depositato dalla tramoggia di stoccaggio.

Acqua pulita

EcoClear è commercializzato sotto la linea di cintura "Acqua limpida, coscienza pulita" ed è facile capire perché.

"In sostanza, l'acqua sporca di idrodemolizione entra nella macchina, con acqua pulita che emerge dall'altra parte dove può essere scaricata come acqua di falda o fognaria, o utilizzata come parte di un processo di riciclaggio a circuito chiuso" dice Hilmersson, che continua a riassumere l'importante ruolo svolto dalle pompe WMFTG nell'adempiere a questa funzione.

"Le pompe non richiedono manutenzione e non abbiamo avuto alcun problema sul campo da quando le macchine EcoClear sono state lanciate nel tardo 2016. Qdos e APEX sono buone pompe e forniscono alti livelli di affidabilità, che è esattamente ciò di cui i nostri clienti hanno bisogno in questa applicazione. "

www.wmftg.com

Watson-Marlow Fluid Technology Group

Watson-Marlow Fluid Technology Group (WMFTG) è il leader mondiale nelle pompe peristaltiche di nicchia e nelle tecnologie associate ai fluidi per i settori alimentare, farmaceutico, chimico e ambientale

Firma: iscrizione Platinum

Notizie correlate

Lascia un Commento

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Condividi via
Copia link